Home » Mamma » Famiglia » Cosa non fare davanti ai bambini

Cosa non fare davanti ai bambini

Gli adulti devono ricordarsi che la prima regola in tema di educazione dei figli è dare il buon esempio! Ma quali sono le cose che bisognerebbe cercare di non fare davanti ai più piccoli?

Cosa non fare davanti ai bambini

Fare il genitore è il mestiere più difficile del mondo, anche perché non esistono manuali o corsi che spiegano come farlo al meglio. Purtroppo è facile commettere errori nonostante l'impegno e l'amore che si prova per i figli.

Una cosa che però tutti dovrebbero ricordare è che prima di dare tante regole i primi a comportarsi in maniera corretta dovrebbero essere proprio le persone adulte, genitori e non.


Ecco, quindi, cosa non fare mai davanti ai bambini, perché loro imparano molto di più dall'esempio che hanno di fronte e da ciò che vedono fare, che dalle parole.

 

Credits: Foto di @Benjamin Sz-J. | Pixabay
Le 5 cose da non fare davanti ai bambini
Qualche suggerimento su quel che bisogna evitare quando ci si trova con loro.

  1. Fumare
    Fumare davanti ai figli e allo steso tempo continuare a raccomandargli di non farlo, è assolutamente diseducativo e fa perdere la credibilità. Piuttosto, gli adulti che hanno questo vizio dovrebbero sottolineare ai bambini che ciò che loro fanno è sbagliato, che si impegneranno per smettere e per aiutarli a non “cadere” nella stessa dipendenza.
  2. Non rispettare gli altri
    Quante volte gli adulti raccomandano di avere rispetto verso gli altri e poi sono i primi che alzano la voce verso i proprio genitori, maltrattano le persone deboli, urlano contro il partner e gli amici? Bisognerebbe sempre ricordarsi di dare il buon esempio!
  3. Essere incivili
    Un'altra cosa che gli adulti non dovrebbero fare davanti ai bambini per evitare che questi imparino e rifacciano, è l'avere atteggiamenti incivili e irrispettosi verso l'ambiente: sporcare luoghi pubblici, gettare le carte per terra o sputare sono tutti comportamenti che i più piccoli potrebbero emulare.
  4. Avere un linguaggio scurrile
    Bestemmie, parolacce, frasi maleducate sono tutte cose che i bambini imparano anche fuori casa. È fondamentale, però, se si pretende dai figli un linguaggio non volgare, dare il buon esempio almeno in famiglia. Ogni tanto una parolaccia può scappare, ma bisogna far capire ai bambini che non deve essere un'abitudine.
  5. Essere violenti
    La non violenza si impara in famiglia
    , trasmettendo valori di rispetto e benevolenza. Un bambino che vede il padre maltrattare la madre imparerà a sua volta a farlo, e lo stesso se assiste di continuo alle urla e agli insulti che una donna rivolge al proprio partner.

A tal proposito, sta girando su internet un video che ha l'intento di far vedere come l'essere dei bravi adulti sia il miglior regalo che si può fare ai più piccoli



Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami