Home » Mamma » Famiglia » Bimbi in viaggio: 4 consigli anti noia per trascorrere il tempo

Bimbi in viaggio: 4 consigli anti noia per trascorrere il tempo

I lunghi viaggi in macchina, aereo o treno possono trasformarsi per i più piccoli in momenti di noia e nervosismo. Cosa dovrebbero inventarsi gli adulti per cercare di distrarli e tenerli occupati?
Bimbi in viaggio: 4 consigli anti noia per trascorrere il tempo

Chi ha dei figli lo sa, portarli in vacanza non è sempre semplice, soprattutto se per arrivare nel luogo prescelto bisogna trascorrere molte ore in auto, in aereo o in treno.

I bimbi in viaggio continuano a ripetere le stesse domande “Quanto manca?”, “Quando arriviamo?” “Perché non ci fermiamo?” e così via; se i genitori perciò non vogliono spazientirsi e soprattutto desiderano che i figli rimangano tranquilli e sereni, è importante che si inventino alcuni passatempi anti-noia per trascorrere il tempo.


Il mezzo con cui ci si sposta ovviamente cambia i tipi di giochi e attività che si possono fare: se si viaggia in auto gli spazi sono più limitati, ma si può decidere liberamente quando fermarsi e ripartire.
Chi sceglie l'aereo deve considerare che, oltre alle ore del volo, ci sono i tempi morti in aeroporto; il treno, invece, pur essendo un mezzo che affascina molto dà poche possibilità di muoversi.

Infine, la nave, offre maggiori possibilità di svago e intrattenimento per tutta la famiglia.

Ma vediamo alcuni consigli per evitare che i bimbi in viaggio si annoino.


Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami