Home » Mamma » Età scolare » Pidocchi, combatterli con i rimedi naturali

Pidocchi, combatterli con i rimedi naturali

Fastidiosi ospiti indesiderati delle teste dei nostri bambini, si possono contrastare con prodotti che abbiamo abitualmente in casa

Pidocchi, combatterli con i rimedi naturali

Ritorno a scuola e ritorno a combattere i pidocchi, ma con i rimedi naturali.
Ogni anno l'inconveniente di avere degli indesiderati ospiti sulla testa dei nostri bambini si può facilmente presentare.
Senza farne un dramma, oltre a dispositivi sanitari, è anche possibile contrastare il problema usando semplicemente dei rimedi che madre natura ha messo a disposizione, seguendo determinati accorgimenti e comportamenti.
La guerra ai pidocchi è certamente fastidiosa ma di facile vittoria, basta un po' di impegno da parte vostra e dei vostri piccoli di casa.

In ogni caso serve la manualità di un pettinino preferibilmente in acciaio dai denti stretti per poter rimuovere manualmente le uova ed i pidocchi. A questo aggiungiamo uno dei seguenti aiuti alla loro eliminazione per una maggior facilità.

Aceto

Contro i pidocchi, tra i rimedi naturali più utilizzati è risciacquare i capelli con l'aceto. Non significa che gli indesiderati ospiti muoiono per “ubriacatura” o che vengono uccisi, ma semplicemente l'uso dell'aceto permette di far sciogliere la sostanza che tiene attaccate le uova ai capelli, aiutando così a rimuoverle e bloccando la prolificazione di questi parassiti.

Balsamo
Prodotto che abitualmente i bambini non usano, è però anch'esso uno strumento utile a staccare le uova dai capelli e fa in modo che i pidocchi ne rimangono invischiati, rallentando così i loro movimenti e anche la deposizione delle uova. Senza esagerare, ovviamente, non è valida la regola più ne metto e meno funziona. Dopo il massaggio con il balsamo, passate il pettinino per la rimozione delle uova e anche i pidocchi verranno rimossi andando così ad agire su entrambi i fronti.

Olio di oliva
Tra le tante peculiarità positive dell'olio di oliva, inseriamo anche l'aiuto all'eliminazione di pidocchi. Grazie alla sua consistenza vischiosa, ancor maggiore del balsamo, se applicato sui capelli, opera una azione di soffocamento dei parassiti. Li intrappola impedendone i movimenti e dopo una applicazione di almeno due ore sulla testa, sarà più facile rimuoverli con uno shampoo e con l'uso del pettinino apposito. Sicuramente sarà impegnativo far tenere in testa per 2 ore l'impacco ai bambini, anche perché è meglio avvolgere il tutto con della pellicola per contenere e migliorare l'effetto, ma provate ad impostarlo come un gioco.

Maionese
Per i fastidiosissimi pidocchi, nei rimedi naturali, ci mettiamo anche la maionese. Questa include sia la componente acida dell'aceto, che la componente vischiosa dell'olio. Si procede come per quest'ultimo, spalmando sulla testa questo condimento ed attendendo per 2 ore che faccia effetto.

Tea Tree Oil
Questo olio essenziale è estratto da un albero particolare australiano e tra i suoi diversi effetti (è un anti infiammatorio e disinfettante), aiuta la rimozione dei pidocchi. Il Tea Tree Oil va però impiegato diluito, mai puro. Potete o aggiungerlo all'olio di oliva, od ad un qualsiasi altro olio e poi applicarlo sui capelli. Oppure potete usarlo con della crema o balsamo sempre poi da porre sui capelli o è utile nell'acqua di risciacquo durante la detersione dei capelli. Oppure sempre diluito, da applicare in testa e lasciare asciugare, attendere anche mezza giornata e poi eseguire uno shampoo come d'abitudine. Lo si trova tranquillamente in erboristeria.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami