Home » Mamma » Età scolare » Cameretta bambini: come rinnovarla prima dell'inizio della scuola

Cameretta bambini: come rinnovarla prima dell'inizio della scuola

Ecco come rendere ancora più accogliente e confortevole la camera dei bambini, il luogo dove si rilassano, dormono e... studiano!
Cameretta bambini: come rinnovarla prima dell'inizio della scuola

Come organizzarsi per dare un nuovo aspetto alla cameretta dei bambini? Sta per iniziare un nuovo anno scolastico, dunque perché non darsi da fare proprio in questo momento importante nella vita dei piccoli di casa per rinnovare un po' il loro "rifugio"? Talvolta bastano piccoli cambiamenti per dar vita a spazi “nuovi”. Non è sempre necessario, infatti, spendere un mucchio di soldi per cambiare i mobili “importanti” (vedi letto e armadio, spesso combinati in soluzioni di design molto costose) ma, più semplicemente dare un tocco di colore alle pareti, acquistare qualche piccolo complemento d'arredo o darsi da fare con qualche idea “riciclosa”.

 

Da dove iniziare?

Naturalmente il budget di cui si dispone è il punto di partenza da cui non si può prescindere. In questo momento dell'anno già molto dispendioso (anche per l'acquisto del “corredo scolastico”!), inserire una voce ad hoc per un radicale cambiamento della cameretta dei bambini, che preveda una spesa di un certo rilievo, significherebbe fare un bel sacrificio fuori programma. Quindi... perché non cercare soluzioni in grado di non pesare troppo sul bilancio familiare? Vediamo insieme come procedere.

 

Parola chiave: “organizzare”

Dai giocattoli ai piccoli accessori di abbigliamento, dalle cuffiette per il lettore mp3 ai trofei sportivi: i cosiddetti “organizer” possono regalare un'aura nuova a qualsiasi ambiente e, tra l'altro, aiutano a tenere tutto in ordine e diventa più facile da trovare qualsiasi cosa. La cameretta, di conseguenza, sembrerà persino più spaziosa! I contenitori esistono di tutti i colori e in qualsiasi materiale: da abbinare alle nuance di mobili e pareti, preferendo le versioni in plastica per praticità e facilità nella pulizia.

 

Pareti “nuove”

Un cambio di colore a una sola parete, quella magari che ospita la scrivania, degli stickers removibili o una carta da parati “speciale”, lavabile: basta davvero poco per rendere sorprendente la cameretta dei bambini! Lettere, numeri, carte geografiche si poggiano sulle pareti decorandole in modo originalissimo, così come fantasie floreali, astratte o geometrie dal gusto retrò: portano allegria, vitalità e voglia di imparare.

 

Cuscini & co

Anche lo spazio dedicato al riposo e al relax può essere migliorato. Sicuramente con una parure letto nuova di zecca o anche più semplicemente con un cuscinone gigante. Per chi è abile con il fai da te, deliziosa è la poltrona-sacco: con un metro e mezzo di stoffa di cotone e 5 chilogrammi di pula di farro bio (il cui costo è intorno ai 2 euro/kg) è possibile personalizzare la cameretta con una spesa inferiore ai 20 euro!

 

Ecco, per finire, la nostra gallery ricca di consigli per gli acquisti, in grado di dare un tocco di originalità alla cameretta dei bambini!


  • Cameretta bambini: come rinnovarla prima dell'inizio della scuola
  • Tellkiddo - Sacco
  • Lego - Scatola
  • Play&Go - Sacca
  • Ikea - Pysslingar
  • Agena - Carta da Parati Hits 4 kids
  • Agena - Murales Hits 4 kids
  • Ikea - Krokig
  • Ikea - Flisat
  • Snurk - Set letto
  • Pooch - Cuscino
  • Leroy Merlin - Wall Sticker "Castle"
  • Ikea - Snoig
PAGINA 1 DI 13
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami