Home » Mamma » Concepimento » Gravidanza isterica: sintomi, cause e cure della falsa gravidanza

Gravidanza isterica: sintomi, cause e cure della falsa gravidanza

Non è un fenomeno particolarmente diffuso, ma talvolta capita che una donna si convinca di essere incinta e accusare sintomi del tutto simili a quelli di una gravidanza vera

Gravidanza isterica: sintomi, cause e cure della falsa gravidanza

La gravidanza isterica, chiamata anche falsa gravidanza è un disturbo psicosomatico che può colpire le donne soprattutto intorno ai 33 anni, e si manifesta con sintomi identici a quelli tipici di chi aspetta davvero un bambino.
Il termine deriva dal greco isteria che significa utero, e fu usato anche da Ippocrate alle origini della storia della medicina per descrivere una situazione che colpiva quasi sempre il gentil sesso ( ma talvolta anche qualche uomo) e che portava a dei disturbi all'interno del corpo, di origini poco chiare.
Solitamente le gravidanze isteriche esprimono un disagio psicologico che si ripercuote sul fisico stesso, come tutte le malattie della sfera psicosomatica.

Cause
Molto spesso alla base di una gravidanza isterica c'è il forte desiderio femminile di diventare madre, che in alcuni casi diventa una vera e propria ossessione, tanto da scaturire i classici sintomi della gravidanza e di portare alla convinzione di essere davvero incinte. In molti casi si tratta di donne che non accettano la loro sterilità o la loro difficoltà a generare.
Lo stress emotivo di tutto ciò porta ad un aumento di ormoni come la prolattina, che possono causare i vari disturbi.

Sintomi
I disturbi che le donne con gravidanza isterica lamentano sono: nel 98% dei casi cessazione delle mestruazioni, nel 60% indurimento dei capezzoli, nel 97% delle donne ingrossamento dell'addome, nausea e capogiri, e non ultimo nel 100% delle false gravidanze c'è la convinzione di essere in stato interessante. Questi sintomi aumentano con il passare del tempo, tanto da convincersi di essere davvero incinte, e in molti casi si arriva anche alla percezione dei movimenti fetali. Quando però ci si sottopone al test di gravidanza, questo risulta negativo, e anche la visita ginecologica conferma che l'utero non ha cambiato dimensioni.

Incidenza della falsa gravidanza
Tra il 1890 e il 1910 furono registrati nella letteratura inglese 156 casi di gravidanza isterica, mentre tra il 1959 e il 1979 solo 42; oggi, invece, si stima una falsa gravidanza ogni 22000 nascite.
Si è notata una correlazione tra questo disturbo e situazione socio- geografica; nelle culture dove si dà un'importanza e un valore assoluto alla maternità e al riconoscimento di identità della donna – madre, i casi di gravidanza isterica sono maggiori, rispetto ai Paesi dove la donna può essere realizzata e riconosciuta anche in assenza di prole.

Cura
Le donne vittime di gravidanza isterica riescono quasi sempre a superare questo momento, ma hanno bisogno di un lavoro psicoterapeutico e il sostegno dalle persone vicine.
Il lavoro psicologico cerca di andare a fondo di quelle che possono essere le cause alla base del disturbo con l'intento di portare la donna a vivere il desiderio di maternità in modo sano ed equilibrato, ed eventualmente ad accettare l'impossibilità a realizzare questo desiderio.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami