Home » Mamma » Concepimento » Desiderio di maternità: cosa evitare se si cerca un figlio

Desiderio di maternità: cosa evitare se si cerca un figlio

Quando nasce il desiderio di maternità in una donna, è importante che questa valuti una serie di comportamenti che potrebbero impedire il concepimento o creare problemi al feto. Purtroppo però sono molte le future mamme che ignorano o sottovalutano i fattori di rischio. Per questo cercheremo di fare chiarezza sulle cose da evitare se si desidera una gravidanza.

Desiderio di maternità: cosa evitare se si cerca un figlio

Recentemente l'Icbd (International Centre on Birth Defects and Prematurity) ha effettuato uno studio per individuare i fattori di rischio preconcezionali in 2.200 donne che avevano da poco avuto un bambino. Si è notato che molte di loro ne presentavano uno o più:

  • il 27% era una fumatrice
  • il 19% in sovrappeso
  • il 26% aveva preso farmaci nel primo trimestre di gravidanza
  • il 41% aveva un'età al di sopra dei 35 anni.

Quali sono quindi i rischi maggiori e perché?


Sovrappeso o sottopeso

Le donne in sovrappeso presentano una maggiore predisposizione ai disturbi legati alla fertilità. In particolare è pericolosa l'obesità con accumuli di grasso addominale. Anche le donne che sono troppo magre, però, possono faticare a rimanere incinta o a portare avanti una gravidanza, perché hanno un basso livello di estrogeni e quindi cicli irregolari se non addirittura assenti.
Perciò le donne che intendono avere un bambino dovrebbero tenere sotto controllo il loro peso e mangiare in maniera sana e adeguata al proprio stile di vita. La dieta migliore è la dieta mediterranea, a base di frutta e verdura, cereali integrali e pesce azzurro.

Fumo
Le sostanze contenute nelle sigarette riducono la possibilità di concepire perché alterano le tube, ostacolando il passaggio di ovociti e spermatozoi, e abbassano i livelli di progesterone, ormone fondamentale per consentire l'annidamento e la maturazione dell'uovo fecondato. Infine il fumo aumenta i rischi di aborto spontaneo, le malformazioni e le gravidanze difficili. Perciò le donne in attesa o che intendono concepire dovrebbero ridurre, se non eliminare del tutto, le sigarette.

Bere alcolici
Non solo il fumo, ma ovviamente anche le droghe e gli alcolici sono nemici della fertilità. In genere il consumo di un bicchiere di vino ai pasti è tollerato, ma non l'uso di superalcolici, a meno che non si tratti di situazioni occasionali. Una donna che beve da 2 a 6 drink settimanali di superalcolici abortisce circa 1,4 volte di più di chi non ne beve.

Essere sempre tesi e non muoversi
Lo stress altera i sistemi ormonali e l'apparato nervoso, entrambi coinvolti nella capacità riproduttiva. Per questo chi desidera concepire deve concedersi momenti di relax, anche con l'aiuto dello yoga o della meditazione.
Anche chi conduce una vita molto sedentaria e fa poco movimento può avere problemi di fertilità; perciò è opportuno muoversi con regolarità per mantenere in buono stato i tessuti del corpo e l'apparato genitale, cellule riproduttive comprese.


Rapporti sessuali troppo frequenti

Passare i giorni dell'ovulazione a fare l'amore di continuo non aumenta le probabilità di concepimento, anzi può essere controproducente perché riduce la concentrazione degli spermatozoi e la loro efficacia. Inoltre, bisogna considerare che si può rimanere incinta non solo nei giorni più fertili: gli spermatozoi sopravvivono nelle vie genitali femminili fino a 7 giorni; dunque la gravidanza si può instaurare anche se si è fatto l'amore lontano dalla fase ovulatoria.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami