Home » Mamma » Concepimento » 6 Credenze da sfatare sul concepimento

6 Credenze da sfatare sul concepimento

Le credenze popolari che riguardano il concepimento sono davvero tante: vediamo di fare un po' di chiarezza!

6 Credenze da sfatare sul concepimento

Spesso chi cerca di rimanere incinta si affida a leggende e consigli non sempre veritieri: girovagando in internet e interpellando le “nonne” se ne sentono davvero di tutti i colori!
Posizioni sessuali migliori da assumere se si desidera un bebè, indicazioni sul numero di rapporti da avere, cibi da mangiare sono solo alcune delle credenze sul concepimento da sfatare.
Certamente quando si vuole un bambino ci sono alcuni comportamenti che migliorano la fertilità e aiutano la donna ad avere una gravidanza, ma molti altri si rivelano solo inefficaci.
Vediamo insieme i 6 miti più comuni da sfatare!

  1. Per rimanere incinta bisogna fare l'amore tutti i giorni
    Una delle false credenze sul concepimento da sfatare riguarda la frequenza dei rapporti sessuali. Si è diffusa la leggenda che per rimanere incinta più velocemente si debba fare sesso quotidianamente; in realtà nessuno vieta di avere rapporti ravvicinati ma è importante sapere che i giorni fertili della donna sono pochi ogni mese e che lo sperma dell'uomo ha bisogno di qualche giorno per rigenerarsi e produrre spermatozoi maturi. Detto ciò fate voi! Ricordate poi che il sesso "a comando" abbassa la probabilità di rimanere incinta!
  2. Alcune posizioni favoriscono la gravidanza
    Qualcuno sostiene erroneamente che tenere le gambe alzate dopo il rapporto o assumere certe posizioni durante il sesso possa aumentare la possibilità di una gravidanza. È falso, perciò siate il più naturali possibile e vivete l'atto sessuale con amore e passione.
  3. L'unico giorno fertile è quello dell'ovulazione
    Ecco un'altra credenza sul concepimento da sfatare: il giorno più fertile è quello che precede l'ovulazione e il follicolo deve ancora scoppiare. In questo giorno gli spermatozoi raggiungeranno le tube in tempo e attenderanno il rilascio dell'ovocita. Comunque ci sono 4-5 giorni al mese in cui la donna può rimanere incinta perché gli spermatozoi sopravvivono 3-5 giorni nella cervice femminile.
  4. Alcuni comportamenti possono influenzare il sesso del nascituro
    Si è diffusa la diceria che se si desidera una bambina bisogna fare l'amore solo nei giorni dispari dopo la luna piena, mentre se si vuole un maschietto si devono avere rapporti nei giorni pari. Si tratta di una falsa credenza: nulla per ora può determinare il sesso del futuro bebè!
  5. Per rimanere incinta la donna deve provare l'orgasmo
    Fare l'amore e raggiungere l'orgasmo è sicuramente appagante da un punto di vista psicologico, ma questo non è biologicamente necessario per un'eventuale gravidanza, sebbene le contrazioni che seguono l'orgasmo femminile aiutino a trattenere lo sperma e a spingere gli spermatozoi nella cervice uterina, non è una condizione fondamentale.
  6. Non lavarsi dopo il sesso aumenta le probabilità di avere un bambino
    Un'altra credenza sul concepimento da sfatare riguarda l'idea che farsi la doccia dopo un rapporto sessuale influenzi una possibile gravidanza. Non è affatto vero perché gli spermatozoi sono molto veloci e raggiungono la cervice in fretta!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami