Home » Mamma » Adolescenza » Vamping: il nuovo fenomeno che dilaga tra gli adolescenti - Parte 1 di 2

Vamping: il nuovo fenomeno che dilaga tra gli adolescenti

Non dormire e fare le cose che non si riescono a fare di giorno, ecco la nuova moda che sta dilagando tra gli adolescenti e che ovviamente riguarda il mondo virtuale

Vamping: il nuovo fenomeno che dilaga tra gli adolescenti

Il vamping è un fenomeno nato negli Stati Uniti, che oggi riguarda anche il nostro Paese, in cui gli adolescenti si danno appuntamento in piena notte sui principali social network, per chiacchierare, confidarsi e raccontarsi.
I ragazzi, proprio come i vampiri, si aggirano all'interno della rete nelle ore notturne, spesso fino all'alba, con conseguenze negative sia fisiche che psicologiche.

Perché lo fanno? A cosa bisogna prestare attenzione?

Un modo per sentirsi grandi
Dare la buonanotte a mamma e papà, andare sotto le coperte, spegnere la luce e rimanere con il cellulare o il tablet accesso è spesso un modo per sentirsi grandi, per trasgredire le regole e appartenere ad un gruppo. Spesso, poi, questo fenomeno nasconde la voglia dei ragazzi di gridare al mondo “ci sono anche io”, “esisto”, tanto che digitando l'hastag #vamping su twitter appaiono moltissime persone che lanciano messaggi ad altri nottambuli, invitandoli a commentare foto, video e frasi.
Psicologi e sociologi, infine, sostengono che questo fenomeno non sia altro che il risultato di una vita troppo piena di impegni, sport, compiti, corsi e ai ragazzi manca il tempo per socializzare con gli amici: così si riducono a farlo di notte.


Credits: Foto di @Pexels | Pixabay

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami