Home » Mamma » Gravidanza » Settimane di gravidanza » 4° settimana di gravid... - Parte 3 di 4

4° settimana di gravidanza: Esami e visite

Parte 3 di "4° settimana di gravidanza"

4° settimana di gravidanza
CONTROLLI DA FARE
Se hai già fatto un test di gravidanza e sai già di essere incinta, il tuo ginecologo può eseguire un’ecografia e vedrai sullo schermo che, dentro al tuo utero, sarà comparsa una formazione ovulare più scura, che il dottore chiamerà camera gestazionale: questa sarà la futura “dimora” dove crescerà il vostro bambino! Di solito in questa settimana la camera gestazionale misura 20 mm.
E’possibile talvolta individuare anche un abbozzo dell’embrione, il polo embrionario, di circa 5 mm. Se ancora non è visibile, non ti preoccupare! Può darsi che compaia fra qualche giorno, quindi stai tranquilla e ripeti un’ecografia dopo circa una settimana.

Una volta che la diagnosi di gravidanza è certa è importante che il tuo ginecologo effettui la prima visita ufficiale, accertandosi che tu non abbia fattori di rischio che potrebbero richiedere un iter diagnostico e terapeutico della gravidanza leggermente diverso dal normale.
Inoltre ti spiegherà e ti prescriverà gli esami da eseguire ad inizio gravidanza che si eseguono tramite prelievo del sangue per esaminare i parametri iniziali di:
  • emocromo (emoglobina, globuli rossi, globuli bianchi, piastrine ecc.);
  • enzimi del fegato;
  • glicemia (quantità di zucchero nel sangue );
  • creatinina (per valutare il funzionamento dei reni)

Sempre tramite il prelievo di sangue si testano anche:

  • eventuale presenza di infezioni (epatite C, HIV, sifilide, toxoplasmosi, rosolia);
  • gruppo sanguigno e presenza di anticorpi che potrebbero essere dannosi il tuo bambino (test di Coombs);


Potrai eseguire anche un esame delle urine per accertarsi dell’assenza di batteri che potrebbero darti fastidio in gravidanza.

Alcune regioni consegnano alle donne in dolce attesa un libretto di gravidanza , un vademecum contenente le richieste di tutti gli esami periodici consigliati durante la gestazione. Le prestazioni previste dal libretto sono gratuite e assicurano il monitoraggio della gravidanza fisiologica. Informati se nella tua regione è previsto, ritiralo e portalo al tuo ginecologo che provvederà a firmarti le richieste e ad illustrarti come usarlo.

Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa © Riproduzione Riservata

CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da nadirciak
     

    ho avuto un rapporto nn protetto poi dopo tre giorni ho iniziato
    la cura con pillole per il ciclo irregolare che nn ho da 4 mesi e piu
    secondo voi posso essere rimasta incinta?

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami