Home » Mamma » Gravidanza » Settimane di gravidanza » 38° settimana di gravi... - Parte 3 di 5

38° settimana di gravidanza: Esami e visite

Parte 3 di "38° settimana di gravidanza"

38° settimana di gravidanza
CONTROLLI DA FARE
Se non hai già eseguito il tampone vaginale, è utile che tu lo faccia, perché è importante sapere se vi è presenza di un batterio chiamato Streptococco beta agalactiae. Se presente può infettare il bambino durante il passaggio nel canale del parto e causare delle infezioni neonatali. Se hai il tampone positivo l’unica accortezza è di eseguire la profilassi antibiotica durante il travaglio di parto o se vi è rottura prematura delle membrane.

La misurazione della pressione arteriosa continua ad essere un parametro fondamentale per la salute tua e del tuo piccolo per capire se vi sono patologie ipertensive che possono insorgere soprattutto a fine gravidanza. Da questa settimana inoltre può essere effettuata la cardiotocografia, effettuata tramite un apposito macchinario con due sonde che registrano contemporaneamente il battito fetale e le contrazione uterine, utile per valutare il benessere del tuo bambino a fine gravidanza e la fase del travaglio.

Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa © Riproduzione Riservata

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami