Home » Lui » Mondo maschile » Gli uomini tradiscono perché si fa poco sesso?

Gli uomini tradiscono perché si fa poco sesso?

Secondo un questionario del sessuologo francese Brenot gli uomini tradiscono per voglia di sesso. Sarà davvero così?

Gli uomini tradiscono perché si fa poco sesso?

Sembra che gli uomini pensino al sesso in media circa 13 volte al giorno, ovvero ben 4.745 volte in un anno; tuttavia non ne parlano in maniera sincera e intima e non sono nemmeno disposti a confidare emozioni e frustrazioni legate alla sessualità.

Uno stimato sessuologo francese, Philippe Brenot, ha invitato uomini accoppiati di ogni età a riempire un questionario anonimo per indagare emozioni, piaceri, orgasmi e per capire cosa vogliono davvero dalle donne.

Vediamone insieme i risultati, vale la pena conoscerli e commentarli.

Uomini "affamati"
Dal questionario di Brenot è emerso che l'84% degli uomini è sessualmente affamato, perché il desiderio sessuale maschile è una Gli uomini tradiscono perché si fa poco sessopulsione che va costantemente soddisfatta, come quella degli animali selvaggi.
Sempre secondo Brenot un tempo i rapporti sessuali matrimoniali cessavano con la nascita dei figli, non perché l'uomo non aveva più desiderio, ma semplicemente perché andavano nei bordelli o avevano un'amante.
A differenza di una volta, entrambi i coniugi vogliono mantenere un sano erotismo, ma i linguaggi biologici dei due generi sono diversi e rischiano l'incomunicabilità. I maschi producono testosterone e hanno bisogno di molti rapporti sessuali; le donne invece hanno una bassa produzione di testosterone, e dopo la prima esaltante fase della relazione si assestano facilmente.
Inoltre le donne per abbandonarsi al sesso hanno bisogno di vicinanza fisica, gesti affettuosi e complicità; se invece ci sono malintesi e rancori non hanno nessuna voglia di fare l'amore.
Gli uomini dall'altra parte sono fatti diversamente, il sesso li calma e appiana le cose.

L'orgasmo maschile
L'87% dei maschi intervistati dal dottor Brenot dichiara che si masturba, seppure in coppia, e oltre il 10% lo fa due o tre volte al giorno. Per i maschi la masturbazione è un atto sessuale frequente perché l'orgasmo produce uno stato di rilassamento e liberazione dello stress; è un ansiolitico e un tranquillante.
Gli uomini tradiscono perché si fa poco sesso
Paura di non essere all'altezza
Il 57% degli uomini ha il timore di non soddisfare la propria partner a letto, e quando lei incomincia a sottrarsi più volte, il loro bisogno di sentirsi maschio li conduce a tradire.
L'erezione è il nocciolo dell'identità maschile e se è rara, insoddisfacente o breve, gli uomini si sentono letteralmente morire.
Anche la presenza di figli, seppur desiderati e amati più di ogni altra cosa, viene considerata un ostacolo alla sessualità, così per non rinunciare né alla famiglia né all'erotismo spesso si rifugiano nella pornografia e nei tradimenti.

Che fare quindi?

Il noto sessuologo francese sostiene infine che la coppia fusionale ha vita breve; quando l'allucinazione dell'innamoramento si spezza, la sessualità rischia di affievolirsi e spegnersi. Così una coppia matura, composta da due persone indipendenti e autonome, in grado di comunicare, può vivere una sessualità appagante e completa. Ma è fondamentale abbandonare il mondo delle relazioni infantili e maturare.
Il filosofo Spinoza sosteneva “godo a vederti vivere, indipendentemente da quello che decidi, sono felice che tu sia autonomo, vorrei che i miei desideri e i tuoi si incontrassero”. Questa è la premessa del desiderio durevole.

Secondo voi è veritiero questo questionario? Davvero la relatà del desiderio maschile è così pressante o il tutto è solo una provocazione?

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  sesso   tradimento  
CONDIVIDI

4 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da serenissimo
     

    Credo che il questionario sia molto aderente alla realtà per quanto riguarda l'uomo e le sue pulsioni.
    Per le donne credo siano in larga parte condivisibile le conclusioni date, ma sono altresì convinto che il tradimento della donna sia dovuto alla scarsa attenzione da parte del partner e perciò vanno a collocarsi al pari dei maschi nel tradimento per provare la scarica andrenalinica che a letto con il passare del tempo non provano più.

  2. Inviato da Yuri-Man
     

    Credo poco alla veridicità del questionario. A mio avviso le femmine tradiscono anche per fame di sesso, non solo gli uomini, e credo che anche la pulsione delle femmine, che a volte supera quella degli uomini, va soddisfatta come quella degli animali selvaggi. Poi parla anche della percentuale della masturbazione maschile, mentre omette quella delle femmine che non credo sia a quei livelli...ma nemmeno tanto bassa. Insomma secondo me uomini e femmine sono uguali nel tradimento!

  3. Inviato da biancafracas
     

    Ovviamente ognuno è libero di pensarla come vuole. in questo articolo si riportano solo alcuni dati di un questionaio e come tutte le ricerche si tratta di un campione di persone e non della totalità della popolazione.

  4. Inviato da Foreman
     

    Mi scusi dottoressa, ma alla fine del suo articolo si legge:
    "Secondo voi è veritiero questo questionario? Davvero la realtà del desiderio maschile è così pressante o il tutto è solo una provocazione?"
    Non capisco poi perchè risponde a Yuri-Man in quel modo. E' normale che ognuno è libero di pensarla come vuole, ma allora perchè chiede ai lettori se per loro questo questionario è veritiero o meno?
    Forse non è di suo gradimento il fatto che mette allo stesso piano uomini e donne? D'altronde è solo una sua opinione, può essere accettata o meno...ma è pur sempre un'opinione che merita rispetto. Io, personalmente la condivido solo in parte, ma non la condanno!

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami