Home » Lui » Mondo maschile » Dodici tipologie di uomini, da cercare o da evitare

Dodici tipologie di uomini, da cercare o da evitare

Tra le varie categorie in cui si possono suddividere gli uomini, a voi quale intriga di più?

Dodici tipologie di uomini, da cercare o da evitare

Nel libro Maschiology, il life coach Rosario Alfano sostiene che gli uomini non sono tutti uguali e anzi vi sarebbero ben 6 caratteri maschili di base, che possono anche mischiarsi tra loro fino ad arrivare a 12 se si considerano gli ibridi, cioè quelli che hanno le caratteristiche di due o più tipologie di uomini.

Secondo Alfano, conoscere la tipologia di appartenenza di un uomo è basilare per poi riuscire a conquistarlo o...evitarlo!

Vediamo insieme questi profili maschili.

Il the best: vincerò
Definito anche il vincente, perché è bello, simpatico, sicuro e socievole; tuttavia parla molto di sé e fatica ad ascoltare gli altri. È uno che ama le cose belle, fa un lavoro importante, partecipa a eventi mondani ed è un professionista nell'approccio con le donne. Ma proprio perché si sente perfetto vuole una donna alla sua altezza e quindi la migliore che possa esistere. Se vuoi conquistare un tipo così devi cercare di essere femminile, sensuale e di classe, ma soprattutto farti desiderare. Una volta conquistato, affinché la storia duri, non devi mai metterti tra lui e i suoi obiettivi!

Gli uomini non sono tutti uguali
Il tosto: sono forte
Un uomo forte, deciso, coraggioso, uno che va subito al sodo quando vuole una cosa. Ama lavori prestigiosi ed essere riconosciuto socialmente e quando gli piace una donna glielo dice in modo gentile ma schietto. Se vuoi conquistarlo devi essere femminile, mai sfacciata, dolce e sincera e se vuoi stare con lui devi volere una famiglia e dei figli, condizione imprescindibile.

Il misurato
Un uomo pratico, coerente e con i piedi per terra; ama la famiglia e i suoi cari, ma non lo dimostra mai con gesti e parole. È un buon consigliere, ma non è affatto empatico; sul lavoro è preciso e competente, ma il lavoro non è tutto. Con le donna che gli interessa è gentile e premuroso, lancia segnali discreti e prima di invitarla la studia attentamente. Se vuoi conquistarlo devi essere sincera, educata ed equilibrata; evitare di essere volgare e non fare troppe domande. Devi puntare su stabilità e qualità della relazione!

Gli uomini non sono tutti uguali
Il sottomesso
Socievole, disponibile e semplice; spesso chiede scusa anche se non ha torto ed è un po' insicuro. Lavora sodo, ma preferisce stare in una posizione sottomessa piuttosto che dirigere . Con le donne è l'amico, il confidente quello sempre pronto a consolarle e quando esce con una donna asseconderà ogni suo desiderio. Se lo vuoi conquistare però non essere troppo disponibile e accondiscendente, ma al contrario sii esigente e, per mantenere una relazione, comportati come una buona “padrona”.

Il mentale
Ama riflettere, analizzare, pensare, è distratto e imbranato, ma sensibile e dolce. Il classico “cervellone” che legge, si informa, viaggia per conoscere. Con le donne non è uno che si spreca in complimenti e vuole una compagna con cui condividere i suoi interessi. Se lo vuoi conquistare non essere troppo sexy, ma sii pacata e non aggressiva. Lasciagli i suoi spazi e condividi con lui interessi e pensieri.

Il dipendente
Un uomo espansivo, che non sta mai zitto e parla sempre di sé e di ciò che prova. Per lui non è importante con chi sta, ma deve essere circondato di gente, altrimenti si sente perso. Con le donne ha un approccio diretto: sguardi, messaggi e fiori. Se lo vuoi conquistare devi essere diretta e dirglielo; con il tempo poi impronta una relazione basata sulla comunicazione e non chiedergli di scegliere tra te e gli amici.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami