Home » Lui » Mondo maschile » Circoncisione: tutto ciò che bisogna sapere

Circoncisione: tutto ciò che bisogna sapere

Si crede erroneamente che questa pratica venga eseguita solo per motivi religiosi, ma in realtà la circoncisione del pene è un'operazione chirurgica che spesso serve a risolvere alcuni problemi di salute maschili

Circoncisione: tutto ciò che bisogna sapere

La circoncisione è un intervento che consiste nell'asportazione del prepuzio, cioè quella porzione di pelle che ricopre il pene in prossimità del glande.
Alcune religioni, tra cui l'ebraismo e l'islamismo, prevedono che questa pratica venga effettuata al bambino quando è ancora molto piccolo, mentre quando l'operazione viene praticata in età adulta solitamente non è per motivi culturali ma per risolvere determinati problemi fisici e di salute.
Tuttavia molti uomini si sottopongono alla circoncisione per una maggiore igiene perché è diffusa la convinzione, non totalmente corretta, che chi non ha il prepuzio sia intimamente più pulito.
Ma in cosa consiste l'intervento? E quali sono le principali cause per cui viene eseguito?

Quando può servire l'operazione
I disturbi anatomici genitali per i quali alcuni uomini sono costretti a sottoporsi all'intervento di circoncisione sono i seguenti:

  • balaniti ricorrenti ovvero infiammazioni della zona compresa tra la parte interna del prepuzio e il glande.
  • fimosi cioè quella situazione per la quale non è possibile far scivolare il prepuzio e pertanto non si riesce a scoprire il glande.
  • restringimento del prepuzio causato dalla presenza di un anello di tessuto che non si riesce ad estendere.
  • frenulo corto.

Alcuni studi confermano l'utilità di tale intervento anche se si soffre di eiaculazione precoce (non riconducibile a cause psicologiche), di lichen sclerosus, stenosi uretrale e in caso di sviluppo incompleto dell'uretra.


In cosa consiste l'intervento
Solitamente se il medico in seguito ad una visita andrologica riscontra le malformazioni sopra citate, consiglia al paziente di sottoporsi all'operazione di circoncisione.
L'intervento quasi sempre viene effettuato in day ospital, dura circa 40 minuti e viene eseguito previa anestesia locale se la persona è adulta ed in anestesia generale se è un bambino.
Il chirurgo rimuove con il laser o il bisturi la parte di pelle che riveste il glande e sutura la ferita con dei punti che cadono spontaneamente dopo due settimane.
Nel post operazione l'uomo deve sospendere qualunque sport per una settimana e astenersi dai rapporti sessuali per 4 settimane, fino a quando la ferita non è completamente rimarginata.


Vita sessuale negli uomini circoncisi
Quanto è influenzata dalla circoncisione la vita sessuale? Diciamo che dal momento che il prepuzio conta moltissime terminazioni nervose e che l'intervento ne sacrifica parecchie, ciò che cambia nella vita sessuale è proprio la sensibilità; un pene circonciso ha bisogno di essere maggiormente stimolato per raggiungere l'orgasmo ma la cosa può anche avere un risvolto positivo nel rapporto di coppia perché allungando i tempi anche la donna ha una maggiore stimolazione e probabilità di arrivare al piacere.
Tuttavia l'intervento chirurgico può ridurre la lubrificazione maschile pertanto se dovessero crearsi irritazioni durante la penetrazione potrebbe essere necessario l'uso di un lubrificante.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami