Home » Lui » Mondo maschile » 5 regole per essere un buon amante

5 regole per essere un buon amante

Il desiderio di ogni uomo è quello di rendere felice la propria partner, e soprattutto soddisfarla fuori e dentro al letto. La spontaneità è la prima regola, ma ci sono altri semplici consigli che possono aiutare a conoscere meglio la compagna per regalarle momenti intensi

5 regole per essere un buon amante

La prima cosa che un uomo deve sapere, se vuole soddisfare la propria partner fuori e dentro dal letto, è che alla base del piacere femminile c'è la conoscenza e la capacità di ascoltare i suoi desideri. Ogni donna è diversa e bisogna capire cosa le piace e cosa no. Partendo da questo aspetto fondamentale, ogni uomo può diventare un bravo amatore, così da poter seguire anche altri piccoli suggerimenti.
Noi abbiamo individuato 5 regole fondamentali per essere un buon amante.

  1. Impara ad essere empatico
    L'empatia è la capacità di mettersi nei panni dell'altro, ed è il modo più sicuro per regalare a una donna il piacere sessuale. Ciò significa avere attenzione e cura, vuol dire capire  i suoi desideri e poi riuscire a soddisfarli prima che sia lei a chiedere. L'uomo che vuole essere un buon amante deve stare attento ai segnali che il corpo femminile invia quando si fa l'amore; se lei si irrigidisce per certi gesti o non si lubrifica o se la sua mente è lontana, meglio fermarsi, coccolarsi e cambiare atteggiamento, fino a trovare la modalità giusta.
  2.  Dedicarsi ai preliminari
    A molte donne, piace quando il partner si dedica  a coccole e a momenti di tenerezza perché hanno la sensazione di essere considerate. Quindi ogni tanto è consigliabile dedicare tempo ai preliminari, dimenticandosi del rapporto sessuale di penetrazione. Baciare, leccare, accarezzare la partner a lungo e senza fretta, non tralasciando nessuna parte del suo corpo, quasi sempre assicura la possibilità che lei raggiunga una buona eccitazione e l'orgasmo.
  3. Interessarsi a lei come persona e non solo come corpo
    Il compagno deve far sentire alla sua partner che la considera interessante, ascoltandola, sentendo ciò che ha da raccontare del presente e del passato. Sentirsi chiedere di lei, della sua vita, del suo presente e del suo passato, la aiutano a rilassarsi, a fidarsi e a lasciarsi andare.
  4. Assecondare i suoi tempi
    Non esiste donna uguale ad un'altra, così come ogni situazione è differente: ci sono momenti in cui la donna ha bisogno di più tempo per raggiungere il piacere e altri in cui è più veloce. Il consiglio, però per un buon amante, sarebbe quello di non eiaculare finché la partner non ha raggiunto l'orgasmo. Ovviamente, dal momento che può capitare che l'uomo non si trattenga, la cosa fondamentale è non lasciare lei insoddisfatta. Perciò in queste situazioni accarezzarla e baciarla fino a quando anche per lei non sarà arrivato il momento di massimo piacere.
  5. Non solo tenerezza
    Ciò che accende la fiamma del desiderio in entrambi e spinge la donna a provare sensazioni di grande impatto emotivo,fino ad arrivare al piacere intenso, è alternare gesti e parole appassionanti e focose con frasi e atteggiamenti più dolci e teneri.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami