Keith Richards

  ↳ In: Boy de Chanel, la prima linea di make up maschile

Chanel inizia dalla Corea a lanciare la prima linea di trucco maschile e la dedica a Boy Capel, grande amore di Coco
Keith Richards

La pietra rotolante che non ha mai disdegnato, dall'inizio della sua carriera, il trucco


Foto: www.rocknycliveandrecord.com
  • Boy de Chanel, la prima linea di make up maschile
  • David Bowie e il suo Ziggy Stardust
  • Damiano dei Maneskin
  • Duran Duran negli anni '80
  • Jared Leto, uno dei nuovi attori americani
  • Johnny Depp, maledetto e affascinante
  • Keith Richards
  • Boy George
PAGINA 7 DI 8
PLAY

Chanel nel mondo del beauty e del make-up è sempre stato un marchio precursore ed ha anche spesso osato. La maison è stata audace nell'utilizzare un uomo, Brad Pitt, per la pubblicità di un profumo femminile, l'icona del marchio, Chanel n°5. Oggi si propone come un apripista nel lanciare la prima linea di make-up studiata appositamente per l'uomo. Forte della continua crescita del consumatore maschile nel mondo della cosmetica, per la cura del corpo e della pelle e, della grande novità in Corea, dove si è aperto un mondo per il trucco maschile che è finalmente sdoganato dall'esclusiva femminile, con video, messaggi e tutorial su YouTube per il make-up for man. E se Chanel inizia...

 

La tendenza

È un fenomeno coreano che è esploso e si è altamente concretizzato in quest'ultimo anno. Molti uomini e senza distinzioni, ma in modo trasversale, hanno iniziato a truccarsi semplicemente per prendersi cura di se stessi, per sentirsi più belli e a proprio agio. Hanno così iniziato a circolare spiegazioni, indicazioni e suggerimenti espressi anche con molti tutorial nel canale YouTube. E in casa Chanel questa nuova tendenza non è passata inosservata. E la Corea è il trampolino di lancio della prima linea di cosmetici appositamente studiati per “lui”.

 

Il trucco maschile

Se negli anni '70 il trucco era per i maledetti o per stupire e andare contro al perbenismo dell'epoca, si è poi evoluto nel concetto di dandy degli anni '80 e con il comparire della definizione di “metrosexsual” del decennio scorso ha iniziato a definirsi non come un fenomeno di opposizione. Oggi si è infatti collocato come un modo di definire la propria personalità, per essere se stessi e basta come il cantante dei Green Day, Billie Joe, e Damiano dei Maneskin.

Se prima ci fu David Bowie e Keih Richards dei Rolling Stone (lui continua ancora oggi a truccarsi con l'eye liner), passando poi da Brian Ferry e i Duran Duran, sino a David Beckham, oggi è la volta anche di Johnny Depp e Jared Leto solo per citarne alcuni.

 

Boy de Chanel

A settembre, partendo dal mercato coreano, sarà disponibile la linea Boy, messa in distribuzione a novembre sul sito per e-commerce e da gennaio 2019 venduta in tutti i negozi Chanel. Eyeliner, mascara, matite anche per sopracciglia, balsamo per labbra e fondotinta questo è il necessaire per lui.

La linea è ispirata a Boy Capel oggetto dell'amore di Madame Coco che la accompagnò per tutta la vita. Un ricordo dedicato alla fondatrice del marchio.

Dobbiamo solo aspettare per capire quanto questo nuovo mercato sarà accolto nel resto del mondo, ma se è Chanel, parte sicuramente con il piede giusto.

CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami