Home » Lui » Moda Bellezza Uomo » Barba e baffi, il suo look glam per l'autunno-inverno

Barba e baffi, il suo look glam per l'autunno-inverno

Barba, ma soprattutto baffi, sono tornati di gran moda. Ecco come devono essere, per un look davvero trendy
Barba e baffi, il suo look glam per l'autunno-inverno

Spopolano anche tra i più giovani. Sarà perché fanno "vissuto", sarà perché è semplicemente la moda a dettar legge, fatto sta che barba e, soprattutto, baffi sono tornati in auge, con il beneplacito delle barberie che hanno visutto più di una stagione critica. Capaci di dar stile e regalare un aspetto meno banale, è assolutamente vietato lasciarne la crescita al caso. Da curare, tagliuzzare e modellare a seconda della forma del viso e dei gusti, quali sono gli stili più in voga? Vediamoli insieme ricordandosi sempre che Tom Selleck docet: nonostante le primavere che passano il baffo "chevron" di Thomas Magnum si conferma un evergreen.

 

Naturale (o quasi...)
Se si desidera intraprendere l'avventura, da qui si deve partire. Seguendo la naturale crescita e forma (possono essere più o meno lunghi e più o meno folti), sono adatti a tutti i volti. Gli esperti di immagine suggeriscono di lasciar crescere la barba per almeno un mese per poi procedere con lo styling pulendo con cura guance e mento. Eseguire poi una lieve regolazione dei baffi per definirne i bordi, senza però eccedere in perfezione proprio per lasciare un aspetto "naturale".

 

Chevron

Adatti a un viso con i lineamenti pronunciati e scavati ha l’inconfondibile forma  "V" rovesciata. Il pelo del baffo non si deve estendere per più di 1,5 cm ai lati della bocca ed è più fascinoso se lasciato un po' disordinato e non ritoccato da cere modellanti.

 

Horse shoe, ovvero "a ferro di cavallo"

Classici degli Anni '70, sono adatti per visi regolari. Folti al centro, si stringono  verso il basso racchiudendo la bocca e arrivando al mento. È necessaria una cura settimanale per evitare che appaiano disordinati, fatto che, in questo caso, non migliora il risultato.

 

"A matita"

Sobri e dal fascino retrò, donano classe e raffinatezza, incorniciando il labbro superiore. Si consiglia di passare i contorni anche con un rasoio in modo da garantire una maggiore pulizia e definizione. L'idea in più? Applicare un balsamo per rendere le guance morbide, quasi come quelle di un bambino!

 

"Alla Dalì"

Sono esattamente i baffi che sfoggiava il noto pittore, da copiare quando ci si vuol sentire davvero protagonisti, nel bene e nel... male. Si costruiscono pulendo guance, collo e mento e iniziando a radere i peli poco sopra il labbro superiore. Procedere pulendo il solco sottonasale e pettinando i peli dall'interno verso l'esterno. Sempre andando in questo senso applicare la cera e quando questa sarà indurita ma malleabile usare pollice e indice, "stropicciare" per dare forma alle punte all'insù.

 

Non rimane che sfogliare la vip gallery con le nostre celebs appassionate di baffi. Alcune di loro li hanno dovuti scegliere per copione, altri per diletto: quale personaggio vi affascina di più?


  • Barba e baffi, il suo look glam per l'autunno-inverno
  • Brad Pitt
  • David Beckham
  • Daniel Craig
  • Leonardo DiCaprio
  • Mel Gibson
  • Chris Evans
  • Hugh Jackman
  • Liam Neeson
  • Tom Selleck
PAGINA 1 DI 10
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami