Home » Feste » Festa della Mamma » Tappo di sughero riciclato come vasetto per fiore

Tappo di sughero riciclato come vasetto per fiore

Un piccolo pensiero floreale nato all'interno di un tappo di sughero riciclato, un regalo davvero originale per la Festa della Mamma

Tappo di sughero riciclato come vasetto per fiore

Chi non ha mai regalato un fiore o una pianta per la Festa della Mamma?

Coincidendo con le prime settimane di primavera la festa della mamma è un'occasione splendida per offrirle un omaggio floreale e l'infinita varietà di piante presente in questo periodo dell'anno ci semplifica il compito di trovare il regalo che più le si addice.

Se però vogliamo puntare sull'originalità e fare un pensiero più personale e unico, possiamo creare questo vasetto in miniatura, riutilizzando un tappo di sughero.


Se poi avete a disposizione un tappo che abbia un qualche valore sentimentale o emotivo, ad esempio il tappo dello spumante aperto insieme in qualche occasione speciale, il vostro lavoretto per la Festa della Mamma sarà ancora più apprezzato.

Ma come si fa a trasformare un tappo in un mini-vasetto?
In realtà è più semplice di quanto sembri, basta seguire pochi semplici passi, con un'attenzione speciale nei confronti della sicurezza, se eseguite il lavoro con l'aiuto dei bimbi.


Per prima cosa bisogna praticare un foro nella pate più larga del tappo usando una sgorbietta o un cutter. Il buco dovrà essere il più grande possibile senza forare le pareti di quello che sarà il nostro vaso. Per fare un foro regolare partire dal centro conficcando la sgorbietta nel sughero e allargare il buco, eliminando materiale fino a raggiungere la grandezza e profondità necessarie a contenere i seme.


Non è necessario decorare il vasetto, visto che il tappo di sughero è quello che caratterizza questo lavoretto, ma se volete potete decorarlo creando con il pirografo un motivo tutto intorno al foro o incidere un messaggio per la mamma destinataria del regalo.

Bisogna ora creare le condizioni necessarie al seme per germogliare e crescere. Dobbiamo garantirgli umidità costante e un ambiente soffice e protetto, senza ececssivi sbalzi di temperatura. Per ottenere queste condizioni ottimali disponiamo poco cotone idrofilo sul fondo del vasetto, adagiamo il seme e copriamo con un altro batuffolo di cotone idrofilo.

Per la scelta del seme potete basarvi sulle preferenze di chi riceverà il regalo, tenete però presente che quando la pianta comincerà a crescere e a diventare grande bisognerà travasarla in un altro vaso, per permettere alle radici di svilupparsi correttamente.
Poche goccie d'acqua 2 o 3 volte al giorno saranno sufficienti a garantire l'umidità di cui ha bisogno il seme per germogliare ed emergere dal cotone.


E se non avete tempo di aspettare che il seme germogli? Potete usare il mini vasetto di sughero per un mini pensiero floreale, infilando un fiorellino nel buco e mantenedolo umido, sempre con un batuffolo di cotone idrofilo. Le piccole dimensioni dello spazio disponibile per accogliere la piantina sono sufficienti anche per alloggiare una piccola pianta grassa, che avendo radici proporzonialmente molto ridotte potrà sopravvivere e prosperare all'interno del tappo di sughero.


Questo piccolo pensiero floreale, grazie alle sue dimensioni ridotte, è cosí discreto che potrà trovare posto anche sulla scrivania o sul posto di lavoro della mamma, di fianco al computer o su una libreria. Un'ottima idea per un lavoretto per la Festa della Mamma portatile.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami