Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Come togliere le macchie di vino dalla biancheria

Come togliere le macchie di vino dalla biancheria

Niente macchie e niente aloni, con questi consigli scoprirete come togliere le macchie di vino dai tessuti

Come togliere le macchie di vino dalla biancheria

Le feste giungono al termine e vi restano tovaglie e tovaglioli da lavare? Nessuna paura, ecco qualche modo semplice e pratico per togliere di mezzo le macchie di vino dalla biancheria, riportandola perfetta!

No all'acqua calda!
È la prima naturale scelta, poiché il calore farebbe in effetti sciogliere la macchia, ma potreste trovarvi come sorpresa quella di avere un antipatico alone come ricordo! Evitate quindi di usare acqua calda per il lavaggio.


Dentifricio

Sì, avete capito bene, il dentifricio, oltre a proteggere la vostra salute dentale, può esservi di aiuto in caso di macchie di vino. Provate ad applicarlo direttamente sulla macchia e lasciatelo agire il più possibile, anche una notte intera, prima di passare al lavaggio. Non applicatelo però sui tessuti più delicati, come ad esempio il lino o la seta.

Acqua ossigenata
Solo per le macchie di vino fresche presenti sulla tovaglia, unite all' acqua ossigenata del sapone liquido in parti uguali, poi applicate il composto con l'aiuto di uno spruzzino o tamponatelo con una spugnetta e strofinate per eliminare la macchia.

Acqua tiepida

Per pretrattare le macchie di vino sulla tovaglia usate un po' d'acqua tiepida con qualche goccia di sapone liquido. Versate l'acqua e il sapone direttamente sulla macchia, poi procedete con il lavaggio vero e proprio in lavatrice con un programma delicato.

Acqua frizzante
Se non avete sapone e dentifricio, avrete magari dell'acqua frizzante per strofinare la vostra macchia. Ideale soprattutto se siete fuori per cena e vi siete macchiate un capo di abbigliamento! Poi a casa procederete al normale lavaggio.


Sapone di Marsiglia

Un prodotto classico per il lavaggio, da avere sempre a casa. Il suo utilizzo è ideale sia per le macchie di vino fresche sia per quelle asciugate e “datate”. Provate a inumidire il panetto e strofinatelo sulle macchie di vino, poi proseguite con il normale lavaggio in lavatrice.

Succo di limone

Il succo di limone è semplice ed efficace sia sulle macchie asciutte sia su quelle “fresche”.

Sale grosso

Per le macchie fresche intervenite subito applicando del sale grosso direttamente sulla macchia. Lasciate agire per almeno trenta minuti prima di passare al lavaggio.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  vino  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami