Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Come togliere efficacemente le macchie dagli strofinacci di cucina. I rimedi casali...

Come togliere efficacemente le macchie dagli strofinacci di cucina. I rimedi casalinghi

Indispensabili in cucina, gli strofinacci hanno diritto ad essere belli, puliti e senza macchie. Qui vi diciamo come fare

Come togliere efficacemente le macchie dagli strofinacci di cucina. I rimedi casalinghi

Quante macchie finiscono sugli strofinacci da cucina? Tantissime. Sono l'aiuto di quando si rovescia qualcosa sul piano di lavoro, oppure il tocco finale per pulire al meglio il lavandino o il piano dei fuochi.  

Caffè, vino, unto di ogni tipo e tutto ciò che finisce sui ripiani della cucina dove, per pulire al volo, si usano gli strofinacci per una passata e via. Forse sono l’accessorio che più si sporca in assoluto.
Certo, sono sempre un gradino sopra agli stracci, ma sarebbe bello averli comunque puliti e riuscire a togliere tutte le macchie che collezionano. Come fare? Ecco alcuni consigli casalinghi per farli tornare puliti e senza macchie.


Credits: Foto di @congerdesign | Pixabay

Pretrattare prima del lavaggio
Se le macchie sono varie e diverse ed anche un po’ vecchiotte, un grande aiuto a renderle meno ostinate e difficili da eliminare con i lavaggi in lavatrice è il pretrattamento. Ecco i migliori prodotti naturalei da usare.

  • Bicarbonato
    Vi serve solo del bicarbonato e dell’acqua tiepida. Mettete il tutto in una bacinella ed immergetevi gli strofinacci e anche grembiuli o simili e lasciateli tranquillamente per qualche ora, anche tutta la notte. Oltre a sbiancare, si rendono le fibre più morbide e predisposte al lavaggio e rendere più facile la smacchiatura.
    Prima di metterli in lavatrice per il normale lavaggio, tolti dall’ammollo, spruzzate sugli strofinacci uno sgrassatore, attendere una ventina di minuti e procedere con il lavaggio.

  • Aceto
    Ecco uno dei tantissimi usi domestici dell'aceto. Diluite un bicchiere di aceto in un paio di litri d’acqua ed immergete per circa mezz’ora gli strofinacci da trattare. Ogni tanto muovete per mantenere il tessuto completamente immerso. Terminato l’ammollo procedete con il lavaggio in lavatrice.


Macchie difficili di unto e caffè
Sono tra le macchie più difficili da rimuovere, soprattutto se vecchie.

  • Bicarbonato
    Sempre usando il bicarbonato, mescolatene due cucchiai con un poco di acqua per ottenere una miscela spalmabile da mettere direttamente sulle zone da trattare. Ora usate un vecchio spazzolino da denti o una spazzola per sfregare, sia da un lato che dall’altro. Attendete un’ora prima di procedere con il lavaggio in lavatrice.

  • Sapone di Marsiglia
    Un grande alleato in tanti problemi di macchie e di lavaggio, il sapone di Marsiglia è un ottimo smacchiatore. Inumidite lo strofinaccio da smacchiare e poi con il sapone di Marsiglia, sfregate sulle macchie. Quando è stato trasferito un po’ di sapone, usate anche lo spazzolino come ulteriore aiuto. Ponete poi lo strofinaccio a bagno con acqua tiepida per una quindicina di minuti e poi ripetete l’operazione con il sapone di Marsiglia e poi procedete con il lavaggio in lavatrice.


Se le macchie sono molto datate dovete portare un po’ di pazienza e ripetere i trattamenti più di una volta. Oppure potete anche utilizzare gli smacchiatori artificiali che trovate tranquillamente al supermercato.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami