Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Piante antizanzare e non solo

Piante antizanzare e non solo

Come difendersi dall'aggressione delle zanzare in estate grazie alle piante verdi

Piante antizanzare e non solo

D'estate è un piacere passare le sere all'aperto, cenare sul terrazzo, prendere un caffè sul balcone o rilassarsi in giardino. Purtroppo però con il caldo arrivano puntuali le zanzare!
Fastidiose al punto da scoraggiarci e farci rimanere in casa, per qualcuno nocive al punto da provocare forti e insopportabili pruriti.

Inanzitutto fate largo uso dei rimedi naturali contro le zanzare e, se avete il pollice verde, approfittatene per abbellire la vostra casa o il vostro spazio all'aperto, con delle belle piante antizanzare: profumano, decorano e tengono lontani i piccoli insetti succhiasangue.

Vediamo le più note piante con questa azione repellente, utili da tenere in casa anche per altri scopi, che ora vi illustreremo.


Citronella
La pianta antizanzare per antonomasia, la cui essenza viene utilizzata per candele e altri repellenti, se in vaso o in terra funzionerà molto meglio di qualsiasi altro prodotto derivato. Assicuratevi di acquistare l'esemplare originale di Cymbopogon Nardus o Cymbopogon. Winterianus, sempreverde dall'efficace profumazione agrumata.
Inoltre: Può essere utilizzata anche per la preparazione di tisane, infusi o insalate.

Lavanda
Di facilissima coltivazione e dal profumo forte e gradevole al tempo stesso, la lavanda riesce a coprire gli odori attrattivi umani e contemporaneamente a scacciare i fastidiosi insetti.
Inoltre: Potete anche raccoglierla e utilizzarla per decorazioni casalinghe, in vasi o mazzetti da lasciar seccare o chiusa in sacchettini per profumare armadi e cassetti.


Menta
Dall'odore molto forte, provocato anche da semplice sfregamento, la menta tiene lontani per questa caratteristica tutti gli insetti in generale.
Inoltre: È utile da tenere in casa, anche solo in vaso, per condire insalate estive o dare un tocco di freschezza in più alle bevande.

Erba gatta
Sia erba ornamentale che medicinale, questa pianta contiene mentolo, probabile elemento fastidioso alle zanzare. Da coltivare se non avete gatti in casa, perché molto attirati da questa pianta, ma ottima se strofinata direttamente sulla pelle.

Basilico
Ne serve poco per allontanare gli insetti, grazie al suo inebriante profumo. Una piantina sul davanzale di cucina servirà allo scopo.
Inoltre: Potrà essere un utilissimo ingrediente per tutti i nostri piatti, soprattutto quelli della tradizione mediterranea come pizza o pasta al pomodoro.


Geranio
Le zanzare percepiscono il suo odore come altamente fastidioso e ne stanno alla larga, mente noi umani possiamo godere della bellezza di questa pianta e dei suoi fiori colorati.
Inoltre: Vasi semplici da coltivare potranno rinnovare e abbellire con semplicità l'aspetto del vostro balcone.

Gelsomino
Attira le api, ma scaccia le zanzare con il suo dolcissimo profumo che si sprigiona soprattutto al calare del sole. Se lo scegliete rampicante potrete contornare le vostre finestre per scongiurare l'ingresso in casa dei fastidiosi insettini volanti.
Inoltre: Avrete una profumazione naturale persistente.

© Riproduzione Riservata
TAG  zanzare  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami