Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Arriva il freddo: che fare con Micio e Fido? - Parte 2 di 2

Arriva il freddo: che fare con Micio e Fido?

Parte 2 di "Arriva il freddo: che fare con Micio e Fido?"

Mangiare e bere
Con l’abbassarsi delle temperature esattamente come noi, cane e gatto consumano più calorie. Per i gatti che vivono principalmente all’aperto è dunque indicato variare la dieta arricchendola di nutrienti e proteine, mentre i cani hanno bisogno di un alimento che possa fornir loro un maggior quantitativo di grassi e materie prime di ottima qualità per essere facilmente assimilate e utilizzate dall’organismo.

Attenzione poi alla ciotola dell’acqua nel caso in cui si trovi all’esterno: se le temperature scendono repentinamente, la superficie può congelarsi. Utilizzare un recipiente di plastica posizionato in un luogo riparato e cambiare spesso l'acqua risulteranno due attenzioni fondamentali.

 


Tutti a cuccia!
Né troppo piccola né troppo grande: il cane “produce” calore con cui riscalderà la propria cuccia. Quindi al momento dell'acquisto vanno ricordate le dimensioni di Fido. Non tutte le razze, però, amano sentirsi chiusi in uno spazio che gli preclude la visuale esterna: un rialzo da terra per proteggerli dall’umidità sarà sufficiente e ben gradito.
 

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 2 DI 2
1 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami