Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Come decorare la casa per la festa della donna

Come decorare la casa per la festa della donna

L'8 marzo può essere un'occasione per passare in casa una piacevole serata con le amiche, rendetela ancora più speciale con qualche decorazione per la casa a tema

Spesso la serata dell'8 marzo è una delusione: si esce per stare con le amiche, magari anche qualcuna che non si vede da un po', ma al ristorante, tra il cameriere che si improvvisa spogliarellista per far ridere, il menu dal costo appositamente lievitato e qualche provolone che esce apposta sapendo che “le donzelle sono in libera uscita”, si conclude che era meglio uscire insieme un altro giorno. Invece no, potete approfittare comunque della giornata dedicata alla donna, organizzando qualcosa di carino in casa. Non serve prenotare il catering, basterà servire un tè coi biscotti o una torta speciale, oppure ordinare una cena a domicilio, pizza o sushi che sia, o ancora far portare ad ognuna un piatto preparato a casa e il gioco è fatto.
Chi ospita dovrà soltanto rendere l'atmosfera ancora più carina con qualche particolare originale, in questo vi diamo qualche consiglio noi, suggerendovi delle decorazioni per la casa dedicate alla Festa della Donna, prendendo come colore base il giallo.


Il simbolo dell'8 marzo è la mimosa, quindi partiamo dalle cose più semplici: un bel mazzo di fiori gialli e profumati coloreranno la casa e la rallegreranno. Va bene sia la mimosa che un altro tipo di fiori, ad esempio delle belle ed eleganti rose gialle o della fosizia in essenziali scatole di latta (potete riciclare quelle dei pomodori): un contrasto davvero d'effetto.
Se vi piace la mimosa, potete mettere qualche goccia del suo olio essenziale in un diffusore: ha proprietà rilassanti e dona sollievo alle tensioni dello spirito e del corpo. Via lo stress per qualche ora con le amiche!


Se non avete modo di avere un mazzo di mimose vero, ricreate voi qualcosa di simile. Basterà procurarsi dei rametti decorativi, veri o finti che siano, e delle caramelle gommose gialle. Infilzate le caramelle nei rametti, in modo da creare una bella decorazione con colori a contrasto, come fossero boccioli di fiori che stanno per aprirsi; sistemate il tutto in un vaso e il gioco è fatto. Potete utilizzare questa dolce pianta come centrotavola oppure come decorazione su di un mobile basso, ben visibile.


Se servite il tè, potete farlo in tazze colorate, tinta giallo naturalmente. Queste dell'immagine sono di porcellana, dalla forma classica, ma di un giallo vivo che illumina letteralmente la tavola. Potrete riutilizzarle in qualsiasi altra occasione e verranno sicuramente apprezzate.
Se invece cenate insieme, allora apparecchiate la tavola in bianco, con particolari a contrasto gialli, come questo bellissimo tovagliolo a fiocco, facile da ricreare piegando un tovagliolo rettangolare e fermandolo al centro con un nastro dello stesso colore o della rafia gialla.


Le candele cono un classico, ma sempre gradito, illuminano dolcemente, creando subito atmosfera. Visto che non è una cena romantica, ma tra amiche, potete essere originali creando voi stesse delle candele nelle tazzine da caffè, o da tè. Saranno divertenti e verranno notate (e copiate!).


Un particolare omaggio alle vostre amiche del cuore può essere quello di organizzarsi per tempo e far stampare e incorniciare (in cornice gialla, ovviamente!) una vostra bella fotografia tutte insieme. Potrà ricordarvi l'infanzia o un viaggio fatto insieme o semplicemente quella particolare giornata che avete immortalato, sarà bello ripercorrere i ricordi che avete condiviso.

© Riproduzione Riservata
TAG  festa donna  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami