Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Come pulire le zanzariere in modo semplice e pratico

Come pulire le zanzariere in modo semplice e pratico

Anche le zanzariere devono essere ripulite, bastano pochi accorgimenti e gli strumenti giusti

Come pulire le zanzariere in modo semplice e pratico

Se state pensando a come pulire le zanzariere e avete qualche dubbio su quale sia il metodo migliore, proviamo noi ad aiutarvi.
Sia che siano zanzariere fisse o removibili, su di esse si deposita molto sporco a causa di ciò che è disperso nell'aria, soprattutto se si abita in città. Una volta all'anno è sempre meglio pulirle usando gli strumenti ed i prodotti corretti.
Per pulirle efficacemente bastano alcuni strumenti o prodotti che abbiamo tutti in casa: dotatevi di un pennello dalle setole dure per rimuovere la polvere e di spugne, stracci morbidi e di aceto (o limone, oppure uno sgrassatore già pronto) per la pulizia profonda. Se invece siete di fretta e volete pulire le zanzariere velocemente potete usare l'aspirapolvere e il vaporizzatore.
Ricordatevi di avere a portata di mano anche una scala, vi servirà per arrivare alla parte più alta della zanzariera.


Zanzariera fissa e mobile
Prima di pensare a come pulire le zanzariere è meglio organizzare lo spazio. Se la zanzariera è mobile, è sempre meglio rimuoverla è mettervi a pulirla in un luogo adatto, possibilmente all'aperto (balcone, terrazzo, cortile); se non avete posto, posate dei giornali a terra prima di metterci la zanzariera, così eviterete di sporcare il pavimento.
Se è la zanzariera fissa calcolate che va pulita dall'interno verso l'esterno per non sporcare vetri e finestre che vanno opportunamente spalancate.


Pulizia manuale
Dopo l'eventuale rimozione, torniamo al nocciolo del problema, come pulire le zanzariere. Se preferite farlo totalmente a mano, seguite questa procedura.
Passate il pennello per rimuovere polvere e residui vari più grossi, senza schiacciare troppo, e dall'alto verso il basso se la zanzariera è fissa, o comunque fate attenzione che quanto togliete non ricada sulla parte già pulita.

Ora per pulire a fondo, create una soluzione di acqua e aceto o limone (un cucchiaio di aceto per mezzo litro d'acqua) oppure prendete il prodotto sgrassante già pronto, spruzzate o bagnate una spugna e passatela sulla zanzariera. Pulite approfonditamente i bordi, sia che siano in legno o in metallo, insistendo bene per rimuovere completamente tutto lo sporco.
Successivamente asciugate bene con uno strofinaccio, soprattutto se la struttura della zanzariera è in legno.

Pulizia con aspirapolvere
Se invece preferite fare un po' più in fretta e avete un buon aspirapolvere con la regolazione del soffio, usate una spazzolina che è abitualmente inclusa come accessorio. La procedura di pulizia con il pennello si può così sostituire con un passaggio, al principio, con un livello di minimo di aspirazione per evitare di strappare la zanzariera ed eventualmente aumentarlo gradatamente. Non vi resta poi che detergere solo la struttura esterna con la spugna e lo sgrassatore.


Pulizia con vaporizzatore
Come pulire le zanzariere senza usare sgrassanti e in minor tempo? Un metodo efficace è la scopa a vapore (da alcuni chiamato “100 gradi”), potete acquistarlo a prezzi abbastanza contenuti e usarlo anche per le pulizie di sanitari, pavimenti e piastrello oppure farvelo prestare da un'amica.
Dovete solo fare attenzione alla potenza del soffio, regolatela partendo dal minimo senza appoggiarlo troppo vicino alla zanzariera, rimanendo ad una distanza di qualche centimetro. Grazie al calore e al soffio sicuramente la pulizia sarà più profonda.

Potete anche passare il vapore anche sulla struttura, evitando di usare qualsiasi additivo, ma soprattutto se avete i supporti in legno, asciugate subito per evitare che l'umidità rovini il bordo esterno.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami