Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Aglio come pesticida e funghicida naturale

Aglio come pesticida e funghicida naturale

Le preziose proprietà dell'aglio, come anti parassiti e funghi, possono essere utilizzate a nostro vantaggio nel giardinaggio.

Aglio come pesticida e funghicida naturale

L’aglio è un nostro amico fedele in cucina: come riuscire a fare un buon arrosto, o un vero pesto alla genovese o una bagna cauda classica piemontese, senza una testa d'aglio con quel suo tipico sapore deciso?
L’aglio può però tornare utile anche in altri modi, ad esempio come alleato nella lotta contro i parassiti o i funghi delle piante; non è difficile da coltivare, averlo nell’orto è molto importante.

L'aglio è una bulbosa, molto bella da mettere anche in un vaso o in giardino, poiché al momento della fioritura dona dei fiori bellissimi e delicati, amati per le composizioni grazie alla possibilità, una volta recisi, di durare a lungo nell’acqua.

Aglio come pesticida e funghicida
Nell’orto o in giardino, l’aglio riesce anche a preservare e a difendere le nostre coltivazioni e i nostri fiori, un importante alleato contro la lotta a diversi parassiti.
Chi è esperto i giardinaggio sa che è bene piantarlo accanto alle rose, che in questo modo troveranno una barriera naturale contro gli afidi che possono attaccarle, purtroppo insieme ai coleotteri.
Stessa funzione la svolge se piantato alla base di un pesco, oppure vicino a porri e cipolle: allontana anche mosche e altri insetti non desiderati, come ad esempio afidi che attaccano anche la lattuga o il pomodoro, invadendoli.
Sembrerebbe essere anche utile per tenere le lumache lontane, ma per loro esisterebbero anche altri rimedi.
Cavoli, piselli e barbabietole crescerebbero più gustose invece se piantate accanto all’aromatico e intenso aglio.

Aglio come pesticida e funghicida
Creazione di pesticidi e funghicidi
Esiste anche la possibilità di creare un semplice pesticida naturale che va spruzzato direttamente addosso e contro i parassiti, perfetto anche per larve di zanzara. Occorrono: qualche peperoncino verde, 3 spicchi di aglio, 1 piccola cipolla, 1 l d'acqua. Dopo aver ben pestato peperoncini, aglio e cipolla lasciateli macerare in un barattolo di vetro per 24 ore, poi filtrate, et voilà il vostro pesticida naturale è pronto per l’uso.
Un altro semplice prodotto per difendere le piante è l’olio all’aglio, dovrete procurarvi solo 5 o 6 teste di aglio, tritarle, aggiungere olio vegetale e mettere in frigo per 48 ore, poi vaporizzate sulle piante colpite da parassiti e vedrete il risultato.
L’aglio può essere anche di aiuto contro le malattie fungine , che spesso possono colpire alcune coltivazioni.
Per realizzare una miscela fungicida sarà sufficiente prendere 4 teste d’aglio e farle bollire con mezza tazza di bicarbonato in 4 litri d’acqua. Poi, quando il tutto è tiepido, impiegando un annaffiatoio bagnate il terreno intorno alle piante colpite da miceti.
Ogni volta che preparate queste miscele proteggete sempre le mani con guanti monouso.

Insomma, non rimanete mai senza aglio in casa perché o in un modo o nell'altro vi tornerà sempre utile!

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  aglio  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami