Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » L'aceto e i suoi mille usi domestici

L'aceto e i suoi mille usi domestici

L'aceto ha proprietà incredibili, in casa è un alleato utilissimo per risolvere molte questioni, dalla pulizia degli ambienti alla salute nostra e dei nostri animali domestici.

L'aceto e i suoi mille usi domestici

Avere in casa dell’aceto è utile quanto avere del sale o del limone, il trucco è conoscere tutte le sue peculiarità e i suoi impieghi che ci aiutano sia dal punto di vista domestico sia economico. Oltre come classico condimento per insalate, provate ad usare l'aceto nei modi che di seguito troverete indicati: aiuta a pulire, allontanare il fastidio delle punture di insetto, fa brillare i vostri capelli come ottimo balsamo naturale, ecc.
L’aspetto interessante è sicuramente quello economico, poiché è un prodotto alla portata di tutte le tasche, sempre disponibile al supermercato.

In giardino
AcetoPartiamo dall'esterno: se avete bisogno di un terreno ben bilanciato come ph, allora potrete provvedere aggiungendo 1 bicchiere di aceto in almeno 5 litri di acqua, che vi servirà poi per irrigare.
Chi ha un giardino sa che le erbacce rappresentano un antipatico problema, il quale però può essere risolto mettendo qualche goccia di aceto mescolata ad acqua tra le fessure delle piastrelle esterne, per evitare che cresca del verde non desiderato e infestante.
Le formiche tanto operose possono però essere fastidiose e invadenti, spruzzate sopra le superfici dell’aceto e loro non apprezzeranno, quindi eviteranno di passarci.

In casa
Passiamo ora all'interno dell'abitazione. Se avete dei contenitori di plastica per alimenti, sappiate che eventuali odori di cibo prima contenuto in essi può essere eliminato lasciando un piccolo pezzo di pane imbevuto di aceto nel contenitore per una notte intera.
Cucinando, succede spesso che uno spiacevole odore di cipolla rimanga sulle mani: se il normale sapone non basta a farlo andar via, può essere cancellato lavandosi con l’aceto.
AcetoIn caso di calcare su rubinetti, docce, vasche e simili, passate un panno morbido imbevuto di aceto come pulizia.
Per ottenere sempre un buon lavaggio, mantenete la funzionalità della lavastoviglie facendo fare periodicamente un lavaggio a vuoto solo con aceto.
Se il piano di cottura è sporco e incrostato, provate a pulirlo solo con aceto e vedrete come brillerà.
In salotto, l'aceto unito al bicarbonato può dare vivacità ai colori del tappeto e rinfrescarlo, passatelo con un panno o una spazzola di setole morbide. Inoltre acqua, aceto e bicarbonato funziona per pulire i materassi e togliere macchie di vario tipo.
Se dovete staccare delle etichette, ad esempio dai vasetti delle confetture, provate a immergere il vasetto in acqua e aceto e l’etichetta si staccherà come per magia e senza fatica.
Usate l'aceto anche al posto dell’ammorbidente per dare sofficità ai vostri panni al termine del lavaggio, toglierà addirittura l’odore sgradevole di fumo.

Salute ed estetica
Vediamo ora i rimedi medici. Per problemi di digestione, a fine pasto aggiungete un cucchiaino di aceto in un bicchiere di acqua.
Se avete male alla gola unite ad un cucchiaino di aceto uno di mele in un bicchiere di acqua e bevete. In caso di raffreddore invece aggiungere dell’aceto nel vaporizzatore e respirate a pieni polmoni.
Se vi capitasse in estate di esporvi al sole e di scottarvi, ricordatevi di usare un batuffolo di cotone imbevuto di aceto e applicarlo delicatamente sulla parte scottata.
In caso di forfora c'è la soluzione: basterà aggiungere un bicchiere di aceto di mele all’ultimo risciacquo, per poi asciugare bene.
Ragazzi adolescenti con brufolini antipatici e antiestetici? Niente di meglio che preparare una semplice crema con farina, aceto e miele da applicare prima di andare a dormire e eliminare poi al mattino con acqua tiepida e una spugnetta morbida.

Aceto

Cani e gatti
Se i vostri gatti o cani si grattano le orecchie, provate a spruzzare sulla zona qualche goccia di aceto e i parassiti smetteranno di infastidire i vostri animali domestici. Allo stesso modo usate l’aceto per pulire la lettiera una volta che l’avete svuotata, allontanerà lo sgradevole odore di urina; stesso trattamento da utilizzare per pulire le ciotoline nel quale mettete poi il loro cibo, le formiche lo riteranno sgradevole e gireranno alla larga.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  aceto  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami