Home » Casa / Cucina » Arredamento » Missione arredo

Missione arredo

Arredare significa scegliere di dare un'anima alla nostra casa. Chi ama le case tecnologiche di ultima generazione non può perdersi questi consigli.

Missione arredo

Nell’arredare una casa si hanno tante cose a cui pensare. Ovviamente la prima cosa di cui si deve tenere conto è calcolare un budget, se non si vuole rischiare di rimanere al verde dopo aver ammobiliato soltanto la cucina. Avere un budget ridotto allo stesso tempo non significa doversi accontentare di mobili scadenti o di cattivo gusto: ormai esistono aziende che producono complementi d’arredo per ogni tasca e ogni gusto; più importante è semmai dedicare il giusto tempo alla ricerca e alla scelta di tutti gli elementi.

Tra le altre cose si deve infatti ricercare il design e lo stile che più gradiamo e che sia adatto all’appartamento. La scelta dei colori svolge anche un ruolo importante e ovviamente vogliamo circondarci di complementi e oggetti che ci fa piacere avere ogni giorno intorno. Non solo tende e portafoto, ma tutta una serie di dettagli che contribuiscono a dare un’anima alla nostra casa: dai cuscini del divano alla saliera e pepiera o ai souvenir spesso usati come soprammobili.

Un accessorio che però di solito viene trascurato è il telefono. Ormai surclassato dall’avvento di cellulari e internet, la presenza del telefono fisso ha cominciato a diminuire nelle case degli italiani.


Una casa di ultima generazione
Quello che molti non considerano però è che anche il telefono di casa è in continua trasformazione e modernizzazione. I telefoni VoIP confermano questa informazione: la tecnologia VoIP (Voice over Internet Protocol), che permette di effettuare chiamate attraverso internet, esiste già da qualche tempo, ma ora sono stati creati dei modelli di telefoni coi quali si possono effettuare chiamate senza dover accendere un computer, oppure coi quali si può passare all’uso della rete telefonica fissa premendo solo un tasto. Per chi ama una casa moderna e tecnologica questo tipo di telefono è il perfetto abbinamento all’home cinema, al lettore blu-ray, al piano di cottura a induzione e ai mille altri elementi super moderni di cui ci si può circondare. La tecnologia VoIP non è poi l’unica scelta possibile: ormai esistono telefoni cordless che si avvicinano in tutto e per tutto a dei telefoni cellulari.


Nuova vita al telefono fisso
Questi hanno non solo un aspetto simile, comprese le dimensioni ridotte, ma anche alcune funzionalità tipiche di un telefonino: schermo touchscreen, display a colori, menu personalizzabili e addirittura connessione Bluetooth. Così i telefoni Gigaset sono riusciti a ridare nuova vita alla telefonia di casa e a rinnovare l’interesse per questo oggetto quasi dimenticato.
Il fatto che si possa scegliere tra un modello fisso o cordless, a tastiera o vecchio stile, che ci siano infiniti colori e design ne fa davvero un oggetto da prendere in considerazione per definire ancora meglio lo stile dell’arredamento. C’è poi anche chi questo apparecchio non lo hai mai messo da parte, ma ne ha addirittura fatto una passione e ne possiede in casa tanti come se fossero un oggetto da collezione. I più eccentrici possiedono ad esempio una cabina stile inglese: quella rossa e rettangolare, per intenderci!

© Riproduzione Riservata
TAG  arredamento   telefono  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami