Home » Casa / Cucina » Arredamento » Arredare casa con poco: soluzioni per risparmiare

Arredare casa con poco: soluzioni per risparmiare

È possibile arredare casa con poco affinché ogni stanza abbia tutto il necessario? Ecco le nostre soluzioni.

Arredare casa con poco: soluzioni per risparmiare

Arredare casa con poco, è possibile? Sembra un’impresa titanica, qualcosa che poi, alla fine, ci trascinerà a chiedere prestiti o a rinunciare a qualcosa. Per far sì che tutto questo non accada e che la propria dimora abbia tutto il necessario per vivere bene, bisogna fare i conti e una bella lista.

I conti sono sempre utili per scoprire qual è il budget a disposizione. Capita, sempre troppo spesso, di imbattersi in complementi di arredo di tendenza o oggetti di design che finiamo per desiderare, e a volte anche per acquistare. Bisogna scegliere, quasi inutile dirlo ma indispensabile consiglio, solo ciò che serve davvero, che sia funzionale e utile. Il di più potrete sempre comprarlo al termine della vostra impresa d’arredo.

La lista è utilissima per scegliere cosa davvero serve. In questo modo, con i conti alla mano e i mobili che occorrono non potrete sbagliare o puntare all’eccesso.

La cucina
Acquistare la cucina è la cosa più semplice dal punto di vista della selezione dei complementi e dei mobili. In questo caso dovrete puntare su un unico blocco, magari una composizione base che diverse aziende propongono a prezzi interessantissimi. Solitamente queste cucine, un po’ come quelle di Mondo Convenienza, sono già provviste di elettrodomestici con classe energetica ottima. Il tavolo e le sedie sono, ovviamente, fondamentali, ma diciamolo, non avete necessariamente bisogno di un tavolo in legno massello o cristallo e sedie di design. Scegliete qualcosa di economico ma di robusto al tempo stesso.

Il salotto
Cosa occorre per arredare con poco il salotto? Divano e parete attrezzata sono sufficienti per riempire questa zona giorno. Di divani, ormai, ce ne sono in ogni dove. Sono sicura che vi sarete imbattuti in diversi modelli in vendita anche all’interno del supermercato dove andate a fare la spesa. La parete attrezzata costa pochissimo e potete comporla voi stessi.


Ingresso e corridoio
Non necessitano di un arredo particolare, anzi qui potete posizionare qualche accessorio funzionale, come il portaombrelli, l’appendiabiti e lo specchio all’ingresso, scarpiera e libreria in corridoio.

La camera da letto
Anche in questo caso optate per una soluzione bloccata. Arredare con poco la zona notte è facilissimo perché le aziende propongono soluzioni, sia classiche sia moderne, a prezzi vantaggiosi. Le proposte comprendono letto, spesso contenitore, due comodini, comò e armadio.

La cameretta dei ragazzi
Idem come la camera da letto, puntate su qualcosa di già composto ma soprattutto in questo caso che sia durevole. Vi conviene comprare un evergreen, un arredo che possa andare bene anche quando i vostri figli crescono altrimenti rischiate di farli crescere ancora a suon di bambolotti e pupazzetti.


Il bagno
Per fortuna in bagno si spende sempre pochissimo perché ciò che serve per davvero qui sono i sanitari, che ovviamente non sono una tipologia di arredo. Per far sì che questo spazio sia comunque funzionale, vi consigliamo di acquistare una specchiera contenitore, come quelle che potete trovare da Ikea o Leroy Merlin, e un mobiletto, anche pensile, dove mettere i teli puliti e qualche prodotto.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami