Home » Bellezza » Corpo » Zone della depilazione: come eliminare i peli superflui zona per zona

Zone della depilazione: come eliminare i peli superflui zona per zona

Come eliminare i peli superflui a seconda della zona di depolazione

Zone della depilazione: come eliminare i peli superflui zona per zona

Ahi! Tema dolente che però ogni donna deve affrontare periodicamente, ovvero quello dei peli superflui. Ma sapete già quale metodo è quello più giusto per voi per eliminarli? A seconda delle zone della depilazione, esistono strumenti e metodi diversi da adottare, ognuno molto valido e che presenta sia vantaggi che svantaggi. Vediamo insieme qual è il metodo migliore per voi, tra quelli descritti di seguito.


Inguine
Una delle zone della depilazione tra le più delicate è l'inguine, caratterizzata da un pelle molto sensibile e sottile su cui però crescono peli quasi sempre più spessi e resistenti. Quante di voi solo all'idea di una ceretta in quel punto rabbrividiscono, ma probabilmente resta il metodo più efficace per eliminare gli antipatici peli.
Se invece proprio non avete resistenza al dolore, e siete troppo sensibili, allora potreste ripiegare sul rasoio, che però non vi può garantire la stessa durata di una ceretta,e oltretutto favorisce la crescita di peli incarniti, quindi, se potete, stringete i denti e scegliete la cera, quella a caldo è la più efficace. Magari, per aiutarvi in quest'impresa rivolgetevi a un centro estetico. Che sia un'altra persona a effettuare lo strappo può la soluzione ottimale, oltre che a farvi ottenere un risultato sicuramente migliore rispetto a quanto riuscireste a fare da sole in casa.



Ascelle
Altro punto del corpo, tra le le zone della depilazione piu delicate, sono le ascelle, dove la pelle diventa ancora più sensibile e dove i peli crescono decisamente più resistenti e forti. A seconda della vostra resistenza al dolore, potreste optare per crema depilatoria o rasoio, per le più sensibili oppure ceretta per le temerarie.
La cera, a caldo o a freddo, in questa zone del corpo, può essere davvero dolorosa, ma vi garantisce un risultato piu duraturo. Attenzione a fare lo strappo della striscia nel verso giusto, i peli delle ascelle non presentano tutti la stessa direzione, quindi richiederà una certa esperienza e bravura.



Gambe
Infine arriviamo a loro, le gambe, tra le zone della depilazione che richiedono più tempo e cura per essere sempre lisce e impeccabili. Un consiglio, prima di passare alla fase depilatoria, è di utilizzare dello scrub per favorire la fuoriuscita dei peli incarniti, che altrimenti, non potrebbero essere strappati via. Anche l'idratazione è molto importante per ottenere una pelle liscia e vellutata, quindi abbondate di crema, soprattutto nei periodi più caldi.
Passiamo alla depilazione. A seconda del vostro tipo di pelle, se chiara o scura è facile che i peli si notino di più o di meno, ma ad ogni modo devono essere eliminati. Esistono diverse tecniche, quelle più veloci ma meno durature come il rasoio e la crema epilatoria, e ceretta e depilatori elettrici per ottenere invece dei risultati di lunga durata, di solito circa 4 settimane. Le gambe rappresentano un'area abbastanza grande, quindi se non siete abituate a farlo da sole, meglio rivolgersi a un'estetista, che in pochissimo tempo vi farà tornare perfette e super pronte per la prova costume!

Di Sara Pennetta, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami