Home » Bellezza » Corpo » Rughe che parlano

Rughe che parlano

Rughe e segni sul volto parlano di noi. Curiamo la nostra pelle, ma accettiamo queste "righe" che ci rappresentano e caratterizzano.

Rughe che parlano

Nessuno le vuole e quasi tutti le evitano, come ritengono meglio. Oggi che la corsa all’apparire attanaglia la vita di molti, parlare di rughe è come arrendersi all’avanzare degli anni. E per non capitolare si cercano i metodi più svariati e le cure più “miracolose” per farvi fronte. Allora, per quale motivo non fare uno sforzo e affrontare il problema da un altro punto di vista? Si potrebbe vivere più serenamente anche senza “tirarsi” all’eccesso.
Se osserviamo bene, in fondo, queste “righe” che solcano il viso o il corpo non sempre sono così devastanti, inestetiche, compromettenti, etc.  Ognuno di noi, infatti, può dare alla ruga il significato che crede, amandola od odiandola. Qualunque sia il nostro pensiero è necessario considerare che questi “segni” raccontano la nostra vita. Sembra impossibile, ma il volto di ognuno di noi è un libro aperto che rivela il nostro carattere, le nostre abitudini, e la nostra anima.

Qui di seguito la “traduzione” delle rughe che più frequentemente si trovano sui nostri visi.

  • Due rughe parallele in verticaleDue rughe parallele, in verticale, in mezzo alla fronte, che partono subito sopra le sopracciglia, indicano un carattere pensieroso e concentrato, talvolta anche un po’ irascibile e sono definite le rughe del pensiero.
  • Se invece la ruga è una sola, nella stessa posizione centrale del volto, ci troviamo di fronte alla ruga del comando. La possiede, generalmente, chi ha l’attitudine all’autorità e alla brama di Zampe di gallinapotere.
  • Le zampe di gallina, rughe di espressione, sono un ovvio segnale di comunicatività e di facilità a socializzare. Le ha chi sorride o ride spesso.
  • Rughe orizzontali sulla fronteLe rughe dell'insicurezza e dell'indecisione sono invece i tanti segni sottili che attraversano la fronte in senso orizzontale.
  • Ruga verticale che parte dal nasoLa ruga che solca il volto in verticale, che parte di fianco al naso e scende fino alle labbra, rappresenta il segnale dell’intuito. La possiede chi è molto perspicace e intelligente.
  • La ruga che attraversa la guancia, dall’attaccatura dell’orecchio verso le labbra è segno di fierezza, e di ribellione Rughe sulle guancealle regole.
  • Più rughe che segnano la guancia o le guance, in verticale, indicano grande sensibilità e pertanto, la necessità di stare sempre sulla difensiva.


Rughe simpaticheC’è chi porta le proprie rughe con disinvoltura e orgoglio e chi, invece, fa di tutto per non incontrarle o incontrarle il più tardi possibile. Il consiglio è quello di tenerle sempre d’occhio, pur amandole, per non approfittare troppo della nostra indulgenza. Per cui nutrire, idratare, e rigenerare la pelle, struccarsi perfettamente prima di dormire, evitare lo stress, non esporsi troppo frequentemente o senza protezione al sole, curare l’alimentazione, evitare fumo e alcol, svolgere attività fisica con costanza e soprattutto tenere allenato il cervello: tutti strumenti facili e a portata di tutti per tenerle sotto controllo.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami