Home » Bellezza » Corpo » Rejuvenating Body Sculpture Method di Omeoenergetica - Parte 2 di 2

Rejuvenating Body Sculpture Method di Omeoenergetica

Parte 2 di "Rejuvenating Body Sculpture Method di Omeoenergetica"

L'azioneRejuvenating Sculpture Method di Omeoenergetica
Questa azione di attacco per dare una 'scossa' alla cellulite generata dall'accumulo di grasso avviene applicando prima il siero sulle parti interessate dove più si concentra l'accumulo adiposo e poi mettere la crema. Questi prodotti a base di germe di grano e di olio di oliva aggiungono agenti idratanti e agenti che vanno a sciogliere gli accumuli e a stimolare lo smaltimento degli stessi. Questo trattamento è possibile farlo in un centro estetico ma anche in casa con un poco di pazienza e di voglia perché è indispensabile operare un massaggio che aiuta a stimolare la circolazione e grazie ad un maggiore assorbimento dei prodotti, anche ad una azione maggiormente efficace. Ovviamente non bisogna unicamente agire in questo modo ma bisogna anche effettuare una minima attività motoria e una alimentazione corretta.

La confezione
Le confezioni dei prodotti sono le fiale da 10 ml l'una per il siero e il tubo da 200 ml per la crema.

La provaRejuvenating Sculpture Method di Omeoenergetica
Eccomi pronta con le fiale e la crema, ho preferito una applicazione serale, così c'è tempo di fare con calma. Il liquido della fiala dal rilassante colore azzurro chiaro e dal profumo delicato è lievemente viscoso, applicato sulle zone interessate però si assorbe molto facilmente ed il massaggio dura quindi solo qualche minuto. Poi ho applicato la crema, la prima volta con la paura di non riuscire a farla assorbire ma mi sbagliavo, anche se mettendola e spalmandola sembrava che si aggregasse, invece si è assorbita semplicemente stendendola e massaggiando.
La fase più difficile, diciamo così, è farsi il massaggio, certo, meglio che te lo faccia qualcuno, ma almeno così uno si applica la crema quando vuole. Fase applicazione superata. I 30 giorni sono passati e nonostante sia una pigrona e la dieta in questo periodo era 'nel cassetto', la parte alta delle cosce si è ridotta e anche l'interno sopra il ginocchio e comunque la pelle delle gambe è ancora molto compatta ed elastica e la sensazione di un tessuto più tonico è evidente. Volete altre informazioni? Andate al sito istituzionale di Omeoenergetica.

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 2 DI 2
1 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami