Home » Bellezza » Corpo » I tatuaggi vanno protetti dal sole: ecco come (e perché)

I tatuaggi vanno protetti dal sole: ecco come (e perché)

Anche i tatuaggi vanno protetti dal sole perché mantengano inalterato il colore preservandone la brillantezza: ecco le creme da usare prima di esporsi
I tatuaggi vanno protetti dal sole: ecco come (e perché)

Estate uguare tintarella. Prima o poi, inutile negarlo, ci facciamo prendere dal desiderio di abbronzarci un po'. Le regole per far sì che il sole sia amico della pelle le conosciamo ma quella dalla quale è impossibile prescindere è la scelta della crema protettiva adatta al nostro fototipo. Mai accedere alle sessioni di tintarella senza averla applicata! Un'attenzione in più è poi da rivolgere alle zone con i tatuaggi. Questi particolari "disegni" hanno bisogno di attenzioni mirate, affinché non scoloriscano e mantengano i loro pigmenti brillanti.

 

Creme specifiche

Se abbiamo dei tatuaggi certamente desideriamo mantenerli nelle migliori condizioni e più a lungo possibile. Esposti al sole senza precauzioni significherebbe mettere a rischio la loro definizione e la vivacità dei pigmenti. Ecco perché esistono dei prodotti solari specific per tatuaggi, protezioni che offrono una schermatura totale dei raggi UV per mantenerne inalterato del disegno.


Il sole fa male ai tatuaggi?

Sì. Il sole è deleterio per i tatuaggi in quanto tende a farli sbiadire rendendoli opachi e spegnendo la saturazione dell’inchiostro. Per questo motivo i fattori di protezione adeguati sono sempre 50 o 50+, quelli in grado di garantire una protezione estrema.

 

Non solo al mare

Quando si parla raggi UV, non bisogna dimenticare che non è solamente il sole a metterli. Anche le lampade, le docce solari e i lettini abbronzanti si comportando esattamente come il sole, regalando un colorito ambrato ma pregiudicando la bellezza del tatuaggio. Quindi, che sia naturale o artificiale, mai abbronzatura senza protezione ad hoc.

 

Qualche consiglio utile

Meglio se water resistant - così da limitare le applicazioni durante la giornata e  preservare la copertura quando si fa il bagno - tra i formati in commercio la scelta deve essere regolata da alcuni parametri. Inutile comprare formati pocket o stick qualora si abbia un tatuaggio grande o esteso, perfetti, invece, per i tattoo minimalisti. Come tutti i cosmetici, anche le creme solari hanno una scadenza: prima dell'uso verificare il PAO (Period after Opening) apportato sulla confezione è buona regola, giacché indica per quanti mesi può essere usato il prodotto dopo l’apertura.

 

Ecco la nostra selezione di solari specifici per i tatuaggi: ricordiamo di inserirlo nel nostro beautycase prima della partenza!


  • I tatuaggi vanno protetti dal sole: ecco come (e perché)
  • Sunny Side Tattoo Defender
  • pupa - Tattoo Protection Stick Invisibile SPF 50+
  • La Roche Posay - Anthelios XL Stick SPF 50+
  • PREP Crema Solare SPF 50+ con Tattoo Defence Complex
  • Biotherm - Lait Solaire SPF 50
  • Coppertone - Suncreen Crema Solare Protettiva FPS 50+
  • Vagheggi - Stick Solare SPF 50+
PAGINA 1 DI 8
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami