Home » Bellezza » Corpo » Cosmetici "solidi" per una beaty routine eco green

Cosmetici "solidi" per una beaty routine eco green

La cosmesi è sempre più in linea con i prodotti solidi. Un tempo più di nicchia ora stanno attraversando un vero e proprio boom anche grazie al loro "green" mood
Cosmetici "solidi" per una beaty routine eco green

Sono plastic free e hanno packaging riciclati e ricicalbili: i prodotti solidi stanno sempre più prendendo piede nella moderna cosmesi. Il tutto senza contare che sono duraturi e super pratici. La domanda sorge spontanea: perché non convertirsi a questa "nuova" formula di bellezza?

 

In principio era il sapone

L'unico "cosmetico" in forma solida che sia mai stato introdotto negli scaffali della profumeria è il sapone. Il classico detergente evergreen che, nel tempo, è stato però preso di mira dal parente fluido. Custodito in appositi dispenser, soprattutto in plastica più raramente in vetro o metallo, il sapone liquido si è imposto abbastanza facilmente. Ora, però, con l'avvento della cosmesi solida, c'è un ritorno alle origini. E sui bordi del lavandino, ecco ritornare il portasaponetta...

 

W l'ambiente

Dopo il sapone è stata la volta di tanti altri prodotti di bellezza. In primis lo shampoo che, però, non ha avuto vita facile in termini di apprezzamento. Forse ha giocato un po' una iniziale "difficoltà" di uso, ma poi gli animi green non ne hanno potuto più fare a meno. Successivamente è stata la volta di latte detergente, bagnochiuma, crema per il corpo, dentifricio... tutto rigorosamente in forma solida e pronta all'uso. E con zero impatto ambientale. I cosmetici solidi sono, infatti, il frutto di ingredienti naturali al cento per cento, non fanno uso di plastica, sono contenuti in confezioni riciclate e riciclabil cosa volere di più? 

 

Durano di più

I prodotti solidi sono privi di acqua (e anche di questo l'ambiente ringrazia). Hanno consistenze compatte e "concentrate". Queste caratteristiche fanno sì che durino molto pià a lungo rispetto alle consistenze tradizionali. Dunque, vietato farsi influenzare dai costi (apparentemente) meno economici.

 

Si conservano facilmente

Come si conservano i prodotti solidi? Per quelli di cui non si fa uso quotidiano, perfetta una scatolina di alluminio ma anche contenitori in luffa, legno o fibra di cocco. Altrimenti va benissimo una spugna naturale su cui adagiare il prodotto, al bordo di vasca o lavandino. Importante è evitare i ristagni di acqua, causa del proliferare di batteri.

 

Perfetti in valigia

Bottigliette e dispencer in cui travasare i cosmetici o gli equivalenti in pratico formato solido? Niente dilemma, la risposta è una, la seconda! In valigia, infatti, i cosmetici solidi hanno tanti vantaggi: spazio ridotto, non acquisto di contenitori ad hoc e durata.

 

Non ci rimane che provorvi la nostra gallery per una bellezza in formato... solido!


  • Cosmetici "solidi" per una beaty routine eco green
  • Biofficina Toscana - Solido al melograno
  • Lamazuna - Shampoo Solido Erbe Selvatiche
  • Niyok - Detergente Viso al Patchouli
  • Lavera - Basis Sensitiv Gel Doccia Solido 2in1 Corpo e Capelli
  • Officina Naturae deodorante solido
  • uremetics - Set mini saponi
  • Acca Kappa - Profumi Solidi
  • Schwarzkopf - 2 in 1 Repair & Care Shampoo e Balsamo solido 2in1
PAGINA 1 DI 9
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami