Home » Bellezza » Corpo » Che fare dei prodotti solari dopo l'estate? I consigli per usarli con furbizia

Che fare dei prodotti solari dopo l'estate? I consigli per usarli con furbizia

Non sempre si riescono ad utilizzare i solari acquistati per la vacanza, ma si possono utilizzare anche dopo, senza spreco

Che fare dei prodotti solari dopo l'estate? I consigli per usarli con furbizia

L'estate è finita, le vacanze anche, se al ritorno dal mare ma anche dalla montagna o dai laghi, dove ci siamo esposti al sole, ci ritroviamo con parte delle creme e prodotti solari non terminati, meglio valutare subito come utilizzarli. In alcuni casi, controllando il PAO, ovvero la data di scadenza, ci rendiamo conto che forse l'anno prossimo saranno scaduti e quindi il fattore di protezione sarebbe inevitabilmente compromesso. Per una protezione sicura è invece importante che i prodotti solari siano efficaci quindi le creme di quest'anno l'anno prossimo non saranno più efficai. E allora, cosa facciamo? Li buttiamo? La risposta è no, si possono tranquillamente riutilizzare con diversi benefici, per il corpo e per il portafoglio. Ecco come.


Creme solari corpo
Le creme solari oltre ad avere i filtri per i raggi UVA e anche UVB, sono altamente idratanti per limitare la disidratazione esterna della pelle. Potete così sostituire la normale crema che utilizzate per il corpo con il prodotto solare, questo aiuta anche l'umore perché il profumo della crema vi ricorda la vacanza e rende il quotidiano meno... pesante!

Creme solari viso
Se avete differenziato l'acquisto del solare corpo e viso, è possibile riutilizzare anche la crema per il viso. Se il suo uso quotidiano al posto della crema giorno risulta troppo pesante, perché il prodotto è eccessivamente ricco e vi lascia la pelle unta, nessun problema. Una volta a settimana, se avete la pelle secca o normale, prendevi tempo per una maschera idratante usando il vostro solare. Basterà applicarne una buona dose sul viso e decoltè, evitando la zona occhi, lasciare in posa per almeno 20 minuti e poi rimuovere con acqua tiepida e ovatta.


Olio solare
Se al posto della crema avete acquistato una formula in olio una soluzione di riuso intelligente c'è anche in questo caso. Probabilmente applicato sulla pelle risulta troppo... unto, allora usiamolo per i capelli come maschera idratante. In base ai vostri capelli, se molto secchi potete applicare l'olio su tutta la lunghezza e lasciare agire per 20 minuti e poi procedere al normale lavaggio, oppure se sono le punte il problema, potete anche applicarne poco solo sulle punte, dopo il normale lavaggio, e procedere all'acconciatura.

Acqua rinfrescante o acqua profumata
Questo è un prodotto che viene utilizzato tanto in estate ma perché poi non utilizzarlo sino quando è finito? Certamente l'intensità è inferiore a quella di un profumo, ma potete rinnovare l'applicazione più volte al giorno e continuereste a portare quel favoloso profumo di... vacanza.


Crema dopo sole
Certamente potrebbe confondere la dicitura “dopo sole”, ma questa non è altro che una crema idratante, quindi, come per il solare, anche il doposole potete utilizzarlo al rientro come una normale crema corpo idratante.

Stick solari
Magari avete sperimentato l'acquisto di uno stick protettivo per le zone più a rischio come il naso o la fronte? Anche con quello possiamo andare a prenderci cura di alcune zone del nostro corpo come gomiti e talloni, usatelo come extra idratazione, passatelo sulle zone con la pelle molto dura, massaggiate per bene per far penetrare a fondo e ottenere delle zone più morbide e idratate.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami