Home » Bellezza » Corpo » Pelle secca del viso, via all'idratazione!

Pelle secca del viso, via all'idratazione!

Cause, sintomi e soluzioni per uno dei tipi di pelle che soffre particolarmente l'inverno e gli sbalzi di temperatura

Pelle secca del viso, via all'idratazione!

Quando si ha la pelle secca del viso è necessario difendersi molto bene dalla disidratazione e cercare le cause di questa ulteriore perdita di acqua naturalmente contenuta nello strato più esterno del derma.
E' indispensabile evitare quelle situazioni che favoriscono questa dispersione di liquidi e andare a fornire maggiore idratazione per compensare la situazione di base della pelle.
Anche perché il viso non lo possiamo “coprire” e per il momento il passamontagna non è la soluzione migliore se non vogliamo avere un fare un po'... losco.


Naturalmente secca o solo disidratata
Certamente è utile capire se la pelle secca del viso è una situazione “transitoria”, quindi è solo disidratata temporaneamente, oppure è invece una peculiarità standard. Se non ci sono particolari fattori che possono avere causato un temporanea disidratazione (troppe lampade solari, cure mediche farmacologiche, un ambiente particolarmente secco) che, se eliminati, riportano il nostro viso ad una situazione “normale”, siamo di fronte a una situazione di pelle secca continuativa.

Sintomi
Questa pelle si arrossa molto facilmente, si percepisce spesso la sensazione del “tirare”, prude e si squama con facilità. Arriva anche a dare una sensazione di bruciore.


Comportamenti da evitare
Per limitare il problema serve anche seguire alcuni comportamenti:

  • Evitate gli ambienti eccessivamente secchi, stare all'aria corrente, esagerare con il sole o con le lampade abbronzanti.
  • Evitate anche gli sbalzi di temperature, ovvero transitare da un ambiente freddo a caldo e viceversa.
  • Non usate acqua troppo calda e saponi aggressivi.
  • Bevete molto, l'idratazione arriva anche dall'interno, quindi dovete aumentare anche l'acqua che assumete, a questo aggiungete anche una alimentazione ricca di sali minerali contenuti in frutta e verdura.

Comportamenti consigliati
Per la pelle secca del viso, se siete in un ambiente troppo asciutto, utilizzate un umidificatore, sono utili anche i “vecchi” contenitori appesi ai caloriferi.
In inverno copritevi bene, magari con una sciarpa che nasconda e difenda parte del viso e un cappello per la fronte.


Pulizia
Particolare attenzione bisogna prestare alla pulizia che deve essere delicata, mai aggressiva, è quindi meglio evitare il sapone, ma se amate l'acqua, meglio scegliere un sapone “non sapone”, delicato e specifico per pelle secca, da usare con acqua tiepida. Altrimenti meglio utilizzare dei detergenti in crema che puliscono ed idratano contemporaneamente e vanno rimossi senz'acqua con normali dischetti di cotone.

Idratazione topica cosmetica
Nella cosmesi sono disponibili molte creme e fluidi specifici per la pelle secca del viso. Sono creme molto nutrienti e corpose, la tendenza di questi ultimi anni è quello di alleggerirne la consistenza senza perdere in potere nutriente per non avere l'effetto troppo “grasso”. E' necessario nutrire molto questo tipo di pelle, mattina e sera, e, nei periodi particolarmente freddi o secchi, è anche utile usare una maschera d'aiuto, da applicare una o due volte a settimana, in base alle necessità.

Idratazione topica “fai da te”
Esistono anche degli ottimi rimedi “fai da te” per aiutare la pelle secca come l'olio di mandorle dolci oppure delle maschere fatte in casa utilizzando prodotti che si trovano in dispensa come banane, yogurt, miele e altri alimenti o sostanze nutrienti in modo naturale.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  pelle secca  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami