Home » Bellezza » Corpo » Mini fridge: anche i cosmetici si mettono nel frigo

Mini fridge: anche i cosmetici si mettono nel frigo

Mini fridge ovvero mini frigorifero. L'accessorio-elettrodomestico di bellezza dove conservare cremine e sieri (potenziandone l'efficacia)

Mini fridge: anche i cosmetici si mettono nel frigo

Prendetevi cinque minuti, accedete al vostro profilo Instagram e digitate sulla tastiera del computer l'hashtag #minifridge. Appariranno quasi 30mila post con protagonisti degli irresistibili mini scrigni contententi creme&co. Bianchi, rosa confetto, a pois, per tutti i gusti. Ovviamente già in possesso di influencer e beauty editor, si tratta di mini fridge, mini frigoriferi, dove vanno conservati i prodotti e strumenti di bellezza. Non solo sfiziosi e "da arredamento", a detta degli esperti sono necessari anche (o forse soprattutto) per amplificare le potenzialità dei cosmetici.

 

Il freddo ti fa bella

Maschere, creme idratanti e contorno occhi tenuti al fresco aumentano le loro peculiarità e fin qui niente di nuovo. Sul potere del freddo nei confronti della pelle si è detto di tutto e di più: rassodante, tonificante, detossinante, minimizzante. Il nuovo sta nell'acquistare un mini-elettrodomestico ad hoc. E se in Corea vanno già in voga da tempo (era il lontano 2009 quando la Idoci mise sul mercato i primi esemplari raccogliendo subito consensi), ora attraverso gli States i mini-fridge sono arrivati anche da noi, sull'onda dell'entusiasmo postato dalle celebs.

 

Accessorio trendy

Tra le mini-fridge addicted, sicuramente c'è l’attrice Kate Bosworth che è solita custodire nel suo mini scrigno le maschere in tessuto; Shani Darden, facialist delle celebs, raccomanda invece di conservare qui i patch-occhi in gel, mentre Ling Chan, skin artist di bellone del calibro di Naomi Campbell e Mariah Carey, suggerisce di raffreddare il roller facciale. O, ancora, Michelle Lee, redattrice dell'edizione a stelle e strisce di Allure, che condivide più o meno settimanalmente scatti del suo fridge pieno di prodotti per la daily skincare. Michelle ha rivelato che, dopo un trattamento laser, aver tenuto in frigo creme idratanti e sieri è stato vincente per la sua pelle.


Sarà vera gloria?

Budget da considerare a parte (un buon mini-fridge costa dai 150 euro in su), quali sono i cosmetici da conservare in questo frigo in miniatura? Sicuramente non quelli a base di olio o le maschere di argilla, certamente i gel, i C-sieri (quelli con vitamina C che per istituzione è termolabile), le acque termali e, udite udite, i profumi. Soprattutto in estate, le fragranze tendono a perdere un po' del loro carattere a causa delle temperature che lievitano. Poi, dulcis in fundo, smalti e rossetti, anche in questo caso, per una questione di tenuta delle texture. 

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami