Home » Bellezza » Corpo » I beauty benefici della canapa

I beauty benefici della canapa

Anche nel settore beauty la canapa sembra avere delle preziose proprietà da tenere sott’occhio. La formulazione più utilizzata? L’olio!

I beauty benefici della canapa

Dopo i cannabis shop, e il latte ottenuto dai semi di canapa, ora sono i centri estetici a sfruttare i benefici di questa pianta dalle caratteristiche foglie palmate. Ad avere la meglio tra le varie parti della cannabis sono i fiori e i semi da cui si estrae un prezioso olio che, a onor del vero, è sempre esistito seppur guardato con diffidenza. Il successo della cannabis per la bellezza non è un fenomeno silente. In occasione dell’ultimo Cosmoprof North America, svoltosi lo scorso luglio, è stato dedicato un focus specifico “Cannabis beauty” a cui hanno partecipato relatori di spicco del settore, medici ed esperti legali. Ma come la cannabis ti rende bella? Scopriamolo insieme.

 

La Scienza dice che…

Le pubblicazioni sui benefici che svolge questa pianta sulla pelle non mancano. Anche l’autorevole Journal of the American Academy of dermatology ha esaminato i principi attivi della Cannabis, promuovendoli anche in caso di dermatiti atopiche e allergie da contatto, di psoriasi, acne ed eczema. Non è un caso che negli States, in Canada (dove dal 16 ottobre la cannabis sarà legale), in Australia e in Europa sono avviate le produzioni di intere linee cosmetiche ad hoc, con olio di canapa per creme, oli, detergenti, lozioni per il corpo e prodotti per la cura dei capelli.

 

Un olio prezioso

L’olio di canapa (che, sottolineamo, non contiene principi attivi psicotropi e si ricava dai fiori e dai semi della pianta), ha uno dei più elevati livelli di acidi grassi essenziali, è ricco di acido linoleico e linolenico, vanta la presenza di acidi grassi omega 3 e, spalmato sulla pelle puro o miscelato o con altri oli vegetali ed essenziali, è un elisir contro la disidratazione e la secchezza della pelle, un antirughe concentrato e un ottimo nutriente.
È anche un potente antinfiammatorio e sembra essere molto nutriente anche per i capelli aridi e decolorati, stressati e con doppie punte.

LEGGI ANCHE:
Coca Cola alla cannabis 

 

Da sapere

Dalla pianta di canapa si possono estrarre diversi principi attivi. L’elemento utile in cosmetica non è il THC, il tetraidrocannabinolo, ovvero il principio psicoattivo con effetto stupefacente, ma il CBD, il cannabidiolo, utilizzabile per prodotti di bellezza. Al momento dell'acquisto, per essere certi che si tratti della canapa adatta ad uso cosmetico basta verificare che, sull'etichetta, sia riportato nell'INCI la dicitura cannabis sativa seed oil.

 

Anche le celebs la utilizzano

A Los Angeles esistono dei nailbar che offrono il trattamento "Canne Cures". Il cliente viene invitato a tenere immerse le unghie in un blend con olio di cannabidiolo. Il risultato? Unghie energizzate e fortificate. Tra le "addicted" Rita Ora, ma sembra che oltre alla popsinger, più di una celeb si sia tentare da questa new entry nel mondo dell'estetica da Salone. Karla Welch, invece, stylist di Olivia Wilde, Katy Perry e Sarah Paulson ha raccontato di utilizzare la Lord Jones CBD lotion per dare sollievo al dolore ai piedi delle sue clienti che indossano i tacchi a spillo h24.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami