Home » Bellezza » Corpo » Cosmetici fai da te

Cosmetici fai da te

Sono facili, naturali ed efficaci: i cosmetici fai da te. Si preparano in casa con ingredienti semplici come frutta o verdura o elementi da comprare in erboristeria e poi si possono conservare per qualche giorno. Di seguito vi suggeriremo alcune facili ricette da preparare.

Cosmetici fai da te

Per le pelli secche del viso: detergente alle mandorle e idratante alla malva
Per chi ha la pelle secca bisogna provare a pulire mattino e sera il viso con un semplice preparato ottenuto mescolando 2 cucchiai di olio di mandorle e mezza tazza di latte scremato.
Mettere il composto ottenuto su un dischetto di cotone e passare sul volto, dopodiché sciacquare con abbondante acqua tiepida.
In casa poi si può preparare anche una crema idratante per il viso da usare tutti i giorni. Basta far scaldare a bagnomaria  40 g di cera d’api, mescolarci un cucchiaio di olio di mandorle, incorporarci mezza tazzina di infuso di malva e mescolare il tutto; dopodiché travasarlo in un barattolino da tenere al fresco e usare sulla pelle pulita, picchiettando affinché penetri in profondità.

Mousse per il viso alle carotePer le pelli grasse del viso: mousse alle carote
Per chi ha la pelle grassa, può adoperare una mousse alla carota per pulire il viso; basta frullare una carota con 3 foglie di lattuga, versare sul frullato un bicchiere di acqua bollente e far macerare per 6 ore. A questo punto passare il preparato sul viso con un dischetto di cotone, e poi sciacquare.

Maschera fai da te per capelliPer i capelli fragili shampoo al limone e maschera all’uovo
In casa si può preparare anche uno shampoo perfetto per chi ha i capelli fragili: è sufficiente frullare un tuorlo, il succo di mezzo limone, un cucchiaio di rum, un cucchiaio di sapone neutro grattugiato a scaglie. L’emulsione ottenuta va applicata sui capelli inumiditi e usata come un semplice shampoo. Prima del lavaggio chi vuole può fare con una maschera all’uovo da applicare sui capelli asciutti ottenuta mescolando 2 tuorli, 2 cucchiai di rum, un cucchiaio di limone, 2 cucchiai di olio di oliva. La maschera va tenuta in posa per 20 minuti e poi lavata via accuratamente con lo shampoo sopra descritto.

Per la cellulite: massaggio al caffè o fango all’argilla verde
Anticellulite fai da teChi ha problemi di cellulite può provare con un semplice massaggio al caffè.
Bisogna mescolare i fondi di caffè (conservati in un contenitore di vetro) con dell’olio di oliva fino ad ottenere una crema omogenea. Dopodiché si spalma l’impasto sulle zone critiche e si copre con la pellicola trasparente per 40 minuti. Prima di sciacquare massaggiare bene, affinché il composto venga assorbito.
Per chi ha in estetismi quali pelle a buccia d’arancio o cellulite, sono efficaci anche i fanghi ottenuti miscelando 3 cucchiai di argilla verde, 2 cucchiai di olio di mandorle, un cucchiaio di miele e un bicchiere d’acqua. Il composto va applicato sulle zone da trattare e lasciato agire per 15 minuti, dopodiché sciacquato con acqua tiepida. L’argilla è ricca di minerali, è antisettica e purificante.

Bagno alla cruscaPer una pelle setosa e morbida: il bagno alla crusca
Un bagno emolliente per una pelle setosa e morbida? Basta infilare in un schettino 200 g di crusca e la buccia grattugiata di 2 limoni, metterlo in una pentola con acqua bollente per un’ora e versare il contenuto nell’acqua della vasca e immergersi. Il sacchetto poi può essere usato come una spugna e frizionato sul corpo.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da NUVOLETTA038
     

    FANTASTICO OTTIMI CONSIGLI LI DEVO PROVARE SPECIALMENTE...QUELLO SULLA CELLULITE...GRAZIE

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami