Home » Bellezza » Corpo » 7 Beauty propositi per il 2014

7 Beauty propositi per il 2014

L'anno nuovo è appena iniziato: quante volte ci ripromettiamo di fare (o non fare) determinate cose? Ecco i sette beauty propositi da mettere nella lista dei desideri.... realizzabili!

7 Beauty propositi per il 2014

Andare dal parrucchiere con regolarità? Depilarsi (almeno) mensilmente? Fare una maschera una volta alla settimana? E quotidianamente, cosa si può fare per curare il nostro aspetto al meglio? La lista dei buoni propositi, in fatto di bellezza, è davvero lunghissima! Senza sperare in missioni impossibili, basta seguire con regolarità alcune semplici regole e riprendere un ritmo magari trascurato da tempo. L'impegno verrà premiato e a giovarne non sarà solo la nostra bellezza ma anche il nostro umore!


1. Bevi tanta acqua e mangia frutta e verdura

La bellezza inizia a... tavola. Quante volte lo abbiamo sentito dire! Ed è realmente così! A parte limitare il più possibile manicaretti e succulenti merendine, sicuramente due sono le regole da seguire: bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno e mangiare frutta e verdura di stagione. La mattina, poi, a digiuno, sorseggiare un bicchiere scarso di acqua tiepida in cui abbiamo spremuto il succo di mezzo limone è un rimedio detox efficacissimo!

2. Pulisci bene la pelle
Creme, make up, sebo e sudore ostruiscono i pori della pelle che non riesce a respirare. Poiché la notte è il momento della giornata in cui la cute è particolarmente “attiva”, è importantissimo detergere il viso prima di andare a ninna liberandolo di ogni impurità. L'acqua non basta, anche se non ci siamo truccate. Indispensabili sono emulsioni detergenti specifiche a cui far seguire un passaggio di tonico.

3. Utilizza la crema da notte
Si tratta di due “realtà” cosmetiche ben precise. Di giorno la pelle ha bisogno di protezione, di notte necessità un trattamento specifico in grado di “assistere” la rigenerazione cellulare che avviene durante questo momento della giornata. Noi ci riposiamo ma le pelle... no! Diamo dunque un sostegno alla cute applicando un prodotto specifico, a base di collagene, minerali e oli preziosi su viso, collo e décolleté.

4. Mai senza...
Scegli un prodotto per il trucco e decidi di non uscire mai senza prima averlo applicato! Un gloss idratante, una bb cream per uniformare l'incarnato, il mascara allungaciglia... A fare la spesa, in palestra o per una semplice passeggiata all'aria aperta, la versione “acqua e sapone” spesso è solo sintomo di pigrizia. Importante è avere gusto e, soprattutto, non esagerare...

5. Depilati!
Se calze ipercoprenti e outfit maschili nascondo le tue gambe da gazzella questo non significa che debbano essere coperte da antiestetica peluria! Se la ceretta professionale dura circa un mese, quella domestica non è da meno, meno duraturo (ma comunque dignitoso) è l'epilatore mentre per risultati... settimanali, è perfetta la crema depilatoria. Insomma, in tema di depilazione davvero c'è imbarazzo per la scelta, a seconda del tempo che si ha a disposizione e della durata che si desidera ottenere. I rimedi last minute (leggi rasoio usa e getta) non devono essere un'abitudine e vanno utilizzati solo in caso di (vera) emergenza!

6. Parrucchiere mon amour
Fai in modo che l'appuntamento con il parrucchiere di fiducia sia almeno bimestrale. Evita look troppo glamour (che richiedono cure più intensive e costanti) ma non trascurare la crescita e il taglio. A casa, poi, applica un trattamento specifico (maschera, impacco, balsamo... ce ne sono alcuni che richiedono tempi di posa rapidissimi!) almeno ogni 2 settimane. E se proprio devi uscire con emergenza e non puoi darti una sistematina, fatti una bella coda di cavallo (che va sempre di moda ed è adatta per ogni età) o “raccogli” i capelli con un po' di gel!

7. Fatti una bella maschera
Preceduta da un peeling delicato per aiutare a ridurre i punti neri e ad aprire i pori, la maschera è “il” trattamento di bellezza da concedersi almeno settimanalmente. Ce ne sono di tutti i tipi, con tempi di posa ridottissimi e adatte a risolvere specifiche problematiche. Da sapere, poi, è che le maschere con un alto contenuto di umidità hanno un effetto immediatamente visibile: applicarle sottoponendosi ai “fumenti” (il volto sulla classica pentola colma di acqua calda in cui abbiamo magari versato qualche goccia di olio essenziale di lavanda, dalle proprietà rilassanti, o tea tree, purificanti) ne potenzia quindi il risultato.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami