Home » Bellezza » Capelli » Cherry bombrè, e i capelli si tingono di rosso ciliegia

Cherry bombrè, e i capelli si tingono di rosso ciliegia

Tra le tendenze-colore per i capelli si fanno largo le sfumature ciliegia con riflessi burgundy, “deliziose” soprattutto per le brune

Cherry bombrè, e i capelli si tingono di rosso ciliegia

Il 2016 è iniziato da poche settimane eppure le tendenze colore per i capelli si moltiplicano a macchia d'olio. Nel versatile mondo del colore funziona esattamente così! E, infatti, dopo i “dolci” e pastellati macaron hair particolarmente indicati per i capelli chiari, si sta facendo largo - a onor del vero già a fine 2015 - il cherry bombrè, un trend colore che che prevede tonalità nelle sfumature del ciliegia abilmente nascoste tra chiome scure, castane o nere. La base risulterà così più scura e le lunghezze più accese, ricordando un po’ un effetto-balayage. L'obiettivo? Sicuramente dare personalità e piglio al look, aggiungendo un effetto-volume e regalando ai capelli luminosità e colore "pieno".

 

Per avere un'idea di cosa significa trasformare la chioma seguendo questa nuova colorazione basta fare, conme al solito, un giretto tra i social: le variazioni sul tema sono tantissime, più o meno “audaci” ma tutte sempre all'insegna del carattere!


Credits: Foto di @camulastyles | Instagram
Dalla Grande Mela
La top colorist Beth Minardi quattro mesi orsono postò su Instagram la sua opera prima con richiamo a questa nuova nuance. Da allora, nel suo “Studio B” di New York (dove, a prezzi tutt'altro che modici - 285 dollari per un trattamento comprensivo di shampoo colorante e balsamo – si recano Julianne Moore e Uma Thurman) c'è stato un via vai di gentili pulzelle impazzite per il cherry bombrè e per la capacità di avvolgere i capelli con penetranti tonalità color rosso ciliegia, perfette in contrasto con una base scura, castana o mora. Piuttosto versatile, si addice a qualsiasi tipologia di carnagione, dalle olivastre a quelle color latte e, a detta degli esperti, non richiede eccessiva “manutenzione” giacché le ciocche colorate non partono dalle radici ma sono “intrecciate” con il resto della chioma, vanificando lo spauracchio della temutissima ricrescita.

Un cambio discreto?
Proprio per la sua essenza stessa, il cherry brombè si propone come una colorazione dal carattere discreto e sicuramente meno eccentrico rispetto ad altri trend passati come ad esempio i pixelated e i fired, tanto per fare un paio di nomi. Ora la domanda sorge spontanea: quale sarà la prima star del firmamento hollywoodiano a sfoggiare questo colore? Appuntamento il 28 Febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles, sul red carpet della 88ma edizione degli Oscar: siamo certi ne vedremo delle belle...

Che ne dite, vi “stuzzica” l'idea di una bella capigliatura cherry bombrè?

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami