Home » Bellezza » Capelli » Tendenze capelli p/e 2019: i tagli medi

Tendenze capelli p/e 2019: i tagli medi

Chi non ama le lunghezze o, al contrario, i capelli short, per quale taglio dovrà optare per essere modaiola in questa stagione? Ecco, direttamente, dai Saloni, quali sono le tendenze per i tagli medi
Tendenze capelli p/e 2019: i tagli medi

Avete deciso che è arrivato il momento di darci un taglio ma non sapete come orientarvi? Se desiderate ardentemente dire dire addio (o... arrivederci!) a una chioma lunga ma non avete intenzione di fare un cambio radicale di look è sicuramente sui tagli medi che vi dovete rivolgere. Bob e long bob, tutte la varianti del caschetto o carré che dir si voglia, si confermano infatti il taglio di capelli più amato in questa primavera 2019 ma, a detta degli esperti di immagine, anche oltre.

 

Detto questo... ancora brancolate nel buio? Allora non resta che curiosare tra le proposte "da Salone", in cerca della versione più adatta al vostro mood.

 

Geometrie e asimmetrie

Se amate i tagli di capelli geometrici che sembrano definiti con riga e compasso, fanno per voi gli hairlook firmati Davines e Framesi. Il risultato può essere anche meno "ordinato", con richiami agli Anni '60 rivisitati in chiave attuale. Il cambiamento ci sarà e si vedrà tutto.

 

Risultato soft

Per una variazione di immagine più discreta, è possibile puntare su tagli scalati e wavy, come quelli proposti da Cotril, Evos, Davines e Framesi. Sicuramente soluzioni tipo wob sono i più facili da gestire e si sposano alla perfezione con tutti i tipi di capelli.

 

Frangia per tutte!

Torna, con decisione e carattere la frangia. Che si esalta soprattutto se abbinata a un taglio di capelli medi, mosso o riccio. Ricordate Alex di Flashdance? Ecco, il suo stile sbarazzino, con maxifrangia nature e onde libere è in cima alle preferenze hairstyle del momento.

 

Punte sbarazzine

Se il "classico" caschetto ordinato stile Anni '60 (che comunque continua a mietere consensi) non vi convice del tutto, optate per un effetto sorpresa. Ecco, quindi, che le punte si aprono e regalano movimento al risultato. Un esempio? Schwarzkopf.

 

Riga... dove?

Lì dove soluzioni destrutturate lasciano il passo a ciocche stirate o, comunque, più ordinate anche se wavy, la riga si poggia in mezzo come suggerisce Davines. È definita e regala rigore anche a risultati più bedhead.

 

Non rimane che sfogliare la nostra gallery: una selezione di tagli medi vi aspetta, pronte per scegliere quello che fa per voi?


  • Tendenze capelli p/e 2019: i tagli medi
  • Compagnia della Bellezza
  • Cotril
  • Davines
  • Evos
  • Framesi
  • Jean Louis David
  • Schwarzkopf
  • Wella
  • Z.One Concept
PAGINA 1 DI 10
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami