Home » Bellezza » Capelli » Coda di cavallo inverno 2011

Coda di cavallo inverno 2011

Ritorno e rivisitazione di un'acconciatura sempre comoda e bella.

Coda di cavallo inverno 2011

Avere una chioma sempre in ordine è importante, sia ogni giorno a lavoro, soprattutto se a contatto con il pubblico, sia nelle serate di divertimento.
Da questa estate continua ad essere molto di moda la treccia, ma per questo inverno 2011 sembra tornare altrettanto di tendenza la coda di cavallo. Sulle passerelle, sono molte le modelle di Armani, Blugirl, Lacoste, Cacharel, Louis Vuitton e tanti altri stilisti a portare queste acconciatura in varie fogge.

Coda romantica
Adatta al giorno e alla sera c’è la coda morbida e romantica, bassa sulla nuca, con qualche ciocca libera ad inconiciare il volto. I capelli non devono essere tirati, ma raccolti e legati usando soltanto le dita per pettinarli. Perfetta per chi ha capelli mossi o anche ricci.
Da portare abbellita da un nastro oppure, per mettere in risalto il viso, accompagnata da orecchini da sera scinillanti.

Credits: Foto di @1377835 | Pixabay

Coda classica
La coda di cavallo più semplice che si conosca, con capelli prima lisciati, poi tirati tutti indietro per bene sulla testa e laccati. Le lunghezze vanno invece assolutamente lasciate morbide, per farle muovere in modo naturale. Si può portare sia alta che bassa sulla nuca. Sta molto bene se si ricopre l’elastico che la ferma con una ciocca di capelli, per renderlo invisibile.
Adatta a chi ha un bel viso, dai lineamenti regolari, simmetrici e morbidi.

Coda con frangia
Chi ha i capelli scalati può raccogliere le lunghezze in una coda ben tirata e lasciare la frangia ad incorniciare il viso, meglio se laterale, come vuole la moda. Da fermare dietro l’orecchio con una forcina nascosta, oppure da fare ondulata con il ferro, per creare un effetto decisamente diva rétro.
Acconciatura semplice e sofisticata al tempo stesso, da portare soprattutto di sera.

Coda grunge
Capelli spettinati ad arte e cotonati, per una coda che diventa trasgressiva, adatta ad un look un po’ punk. I capelli devono essere di media lunghezza, si raccolgono dietro la testa o di lato, ma comunque alti; da fermare con un elastico di colore a contrasto o un mini foulard. Ciocche dintamente disordinat da lasciare libere.
Perfetta per le più giovani, da abbinare ad un trucco marcato e dark.

Credits: Foto di @910282 | Pixabay

Coda a fontana
Da vera rocker, la coda altissima sulla cima della testa sta bene a poche: a chi ha un bel viso o a chi piace osare con lunghe extension. Non è semplice da fare poiché richiede capelli rigorosamente liscissimi e tiratissimi, fissati per bene sulla testa, ma svolazzanti per le lunghezze.
La portano Beyoncé o Fergie dei Black Eyed Peas, da scuotere al ritmo di musica.

Di Ilaria © Riproduzione Riservata
TAG  coda   capelli  
CONDIVIDI

GOOGLE ADS