Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Capelli » Capelli rossi come il vin brulé

Capelli rossi come il vin brulé

Il nuovo anno è iniziato con un nuovo trend colore per i capelli. Si tratta della nuance vin brulé che, come suggerisce il nome, si ispira alla calda bevanda invernale
Capelli rossi come il vin brulé

Per il mondo dell’hairstyle, il nuovo anno è iniziato con un trend colore che sta facendo entusiasticamente parlare di sé. I capelli devono essere protagonisti e, oltre all’aspetto “sano” (che, tradotto in pratica, siginifca chiome luminose e docili al brushing) è proprio sul loro colore che è necessario puntare. Se vi siete già stancate del wild tiger alla Ilary Blasi (di cui sembra essersi un po’ stancata anche lei visto il ritorno al biondo più “pieno”) o dell’autunnale fallayage (con i vari i vari blorange, platino e golden brown) ora è tempo di vin brulé. Sì, avete letto bene, esattamente il colore speziato del caldo vino aromatizzato ai chiodi di garofano, cannella e arancia. A onor del vero, detto in gergo tecnico mulled wine, si tratta in poche parole di un rosso scuro intenso e particolarmente luminoso.

 

Sta bene a tutte questa particolare sfumatura del rosso scuro? Chi può regalare alla capigliatura un colore così particolare e deciso? Vediamolo insieme.

 

Un rosso versatile

Vin brulé o mulled wine che dir si voglia, ad accogliere i primi giorni del 2018 è una colorazione ispirata ai diversi toni del rosso che può assumere l’elisir di Bacco, inclusi i sottotoni del blu e del viola. Contrariamente a quello che si possa pensare, il bello di questa nuance sta nel fatto che è adattabile ad ogni tono di carnagione: più luminoso per le pelli chiare, verso lo scuro per quelle olivastre e mediterranee. Il risultato è sempre un capello corposo vestito di un colore effetto 3D.

 

Un mix caldo

Il mulled è una tonalità intensa del rosso, quasi viola con tocchi di arancio e marrone cioccolato più o meno protagonisti a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Insomma, ricorda proprio le stesse sfumature del vino caldo e speziato perfetto da sorseggiare davanti al camino durante le giornate più fredde d’inverno.


Ad Instagram l’ardua sentenza

Ovviamente, per avere un’idea di questa new entry nel mondo del colore è su Instagram che bisogna sbirciare. Il rosso della deliziosa bevanda invernale veste i capelli di moltissime beauty addicted, in total o con sfumature e lo si trova sia applicato su basi scure, sia su quelle più chiare destinate a proporsi come deciso cambiamento di immagine.

 

Non rimane che sfogliare la nostra selezione. Il trend è iniziato ad apparire in punta di piedi gli ultimi giorni del 2017, proponendosi come sorpresa di fine anno da sfoggiare durante la notte di San Silvestro. Sono bastati, però, appena i primi giorni del 2018 perché la tendenza diventasse già moda!


  • Capelli rossi come il vin brulé
  • Vin brulé con scalatura
  • Vin brulé scuro
  • Su lunghezze wavy
  • Vin brulé con contrasto
  • Scuro con sfumature
  • Vin brulé in rosso
PAGINA 1 DI 7
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami