Home » Bellezza » Capelli » Acconciature Capodanno 2012: idee perfette per l'ultima notte dell'anno

Acconciature Capodanno 2012: idee perfette per l'ultima notte dell'anno

È arrivato il momento di pensare a come pettinare i capelli per il Capodanno 2012. Ecco qualche idea e tutorial per realizzare una bella acconciatura per la notte Capodanno 2012.

Acconciature Capodanno 2012: idee perfette per l'ultima notte dell'anno

Ci siamo! Il vestito per Capodanno deve essere pronto, manicure e pedicure in ordine e idee make up per l'ultima notte dell'anno scelte tra le tante proposte. Ora manca solo una cosa da sistemare: i capelli!

Quante di voi andranno dal parrucchiere? Beh, voi siete fortunate anche se nel vostro fidato salone di bellezza ci trascorrerete molto tempo. Per ovviare questo problema si può optare per qualcosa di diverso e realizzare un'acconciatura in casa. Che ne dite? Proviamo insieme?

Ad ogni modo quelle che vi propongono sono idee per pettinature più o meno semplici da realizzare sia a Capodanno sia in altre occasioni dell'anno, eventi festaioli e party esclusivi. Le acconciature che vi illustrerò potete realizzarle voi stesse, potete farle con l'aiuto di un'amica oppure potete proporle anche al vostro hair stylist.

CAPELLI CAPODANNO 2012: LOOK SPETTINATO

Acconciature Capodanno 2012 idee perfette per l'ultima notte dell'anno

Lasciate un attimo da parte la vostra amica “piastra” e optate per un look spettinato. No, non significa che dovrete uscire di casa come quando vi risvegliate al mattino. Il look spettinato appare non curato ma in realtà necessita di molte attenzioni. Dalle passerelle di quest'anno è uscito fuori che il look spettinato è vincente e piace molto. Come si fa?
Se avete i capelli piuttosto lisci non dovrete fare molto. Vi basterà un po' di lacca per capelli per “fissare il disordine” sulla vostra testa. Se i vostri capelli sono invece ondulati potete realizzare una treccia “alla buona”, una coda bassa o uno chignon. In questi casi non dovrete tirare al massimo i capelli, tutt'altro. L'obiettivo è quello di realizzare treccia, coda e chignon in modo dozzinale. Anche in questo caso un po' di lacca servirà per fissare il look spettinato. 

CAPELLI CAPODANNO 2012: CODA DI CAVALLO

Acconciature Capodanno 2012 idee perfette per l'ultima notte dell'anno

Passiamo a qualcosa di semplice, un'acconciatura pratica e veloce che tutti i giorni le donne con i capelli di media lunghezza realizzano. Sto parlando della coda di cavallo. Che sia bassa, alta o mezzana la coda di cavallo è un'acconciatura semplice ma molto elegante.
Emma Stone (a sinistra) sfoggia una semplice coda di cavallo realizzata su capelli ondulati. Invece la bella Olivia Wilde (a destra) sfoggia sui suoi lunghissimi capelli una coda di cavallo ripresa più volte.
Inoltre è di gran moda al coda di cavallo alta e gonfia tra le star. In pratica si gioca sulle altezza, si raccolgono i capelli e si creano voluminosità messe in risalto soprattutto da fasce e cerchietti.  

CAPELLI CAPODANNO 2012: ACCONCIATURA CON FIOCCO

Acconciature Capodanno 2012 idee perfette per l'ultima notte dell'anno

La pettinatura perfetta per chi ha i capelli di media lunghezza (e lunghi) potrebbe essere il fiocco proprio come quello che di tanto in tanto sfoggia Lady Gaga. Anche io quando l'ho vista realizzata ho pensato che fosse difficilissima da fare ma invece...
Ve la spiegherà velocemente e visivamente SimplyNabiki. Ecco il suo video tutorial.

Visto? È più facile di quello che pensavate e di quello che pensavo io prima di aver visto questo video!

E che deve fare chi ha i capelli corti? Visto che la scarsa lunghezza dei vostri capelli non vi permette di giocare troppo con le acconciature quello che posso consigliarvi è di puntare tutto sugli accessori per capelli come fasce, fermagli, cerchietti glitterati o ricchi di paillettes. Se i vostri capelli corti sono lisci provate ad usare qualche bigodino per creare un po' di volume o, come prima, create un look spettinato.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami