Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Tornare ad amare dopo una delusione

Tornare ad amare dopo una delusione

In seguito ad una grande delusione d’amore, quando si è ormai persa la speranza di trovare l’anima gemella, ecco un nuovo colpo di fulmine. Dopo anni di singletudine, sentire il cuore che batte ancora forte per un’altra persona fa piacere, ma spaventa; tuttavia bisogna avere il coraggio di rischiare!

Tornare ad amare dopo una delusione

Difficile lasciarsi andare

Dopo un lungo periodo trascorso da soli, quando l’amore arriva all’improvviso, spesso rompe ogni equilibrio. È assolutamente naturale avere difficoltà a lasciarsi trasportare da un sentimento così forte, soprattutto quando non si è più abituati. I timori che possono frenare sono la conseguenza di fattori diversi ma, nella maggior parte dei casi, c’è un elemento comune: un meccanismo inconscio di difesa che spinge ad avere paura dell’amore, per difendersi dalla sofferenza. Molto spesso la solitudine è arrivata dopo una relazione burrascosa o un rapporto finito male; per questo si ha la paura di lasciarsi andare: per non rischiare si essere delusi un’altra volta.

La voglia di indipendenza

Un freno ad una nuova storia può anche derivare dalla paura di rovinare il proprio equilibrio da single e di  essere costretti a rinunciare alla ritrovata libertà e all’indipendenza. Quando non si hanno legami, ogni azione, gesto o decisione dipende solo dalla propria volontà, senza costrizioni o limitazioni, mentre in coppia le cose tendono a cambiare, perché è inevitabile dover rendere conto al compagno. Amare significa anche trovare compromessi con l’altro, gettare la maschera e rivelarsi per come si è, con difetti e debolezze, andando incontro alle esigenze del partner e rinunciando, a volte, alle proprie. Chi non è più abituato a questi meccanismi, dunque potrebbe avere difficoltà ad accettarli nuovamente.

Innamorarsi dopo una delusione amorosa

Vincere le resistenze

Superati gli scogli iniziali, fatti di tentennamenti e timori, lasciarsi andare nuovamente all’ebbrezza di un sentimento, alle emozioni del corteggiamento e della passione, è un toccasana da molti punti di vista. Quella che inizialmente può essere una bufera emotiva finisce per diventare linfa vitale, energia nuova e stimolo per riaffacciarsi alla vita con maggior sicurezza. Credere nell’amore è un ingrediente prezioso per il benessere di una persona e per il suo equilibrio psicologico.

Buttarsi

Ecco alcuni consigli per riconoscere i propri timori e trovare il coraggio di superarli.

  1. Capire i propri dubbi: riflettere su cosa impedisce di aprirsi all’amore, anche con l’aiuto di un esperto, ma non aggirare l’ostacolo, rifiutando l’innamoramento a priori perché è un atteggiamento che rimanda il problema e non lo risolve.
  2. Provare: dopo l’analisi delle paure provare a lasciarsi andare nella storia, vivendola appieno e godendo di tutto ciò che offre.
  3. Non fare confronti: paragonare le vecchie storie con quella nuova è un errore.
  4. Essere se stessi: gettare la maschera fin dall’inizio e parlare liberamente dei propri timori.
  5. Superare i propri limiti: se si è troppo razionali bisognerebbe provare a lasciarsi andare all’istinto. E poi è fondamentale coinvolgere il partner nei propri interessi.

La philofobia

Il timore di innamorarsi, o philofobia, può essere un blocco psicologico vero e proprio. Nei casi più seri questa paura si manifesta con gli stessi sintomi dell’attacco d’ansia: difficoltà respiratorie, sudorazione, nausea, tachicardia e insonnia. Vivere questa condizione significa essere colti dall’ansia anche solo all’idea di avvicinarsi a un partner, di provare affetto ed essere ricambiati.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

4 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da MONI2020
     

    Sono pienamente d'accordo per quanto riguarda queste questo bellissimo articolo e il mio punto di vista è sicuramente all'origine di tutto sempre la paura, la paura.......... io sono sigle da tanto tempo oramai, non per mio volere ma credo per il volere del destino. La porta del mio cuore è aperta ma.......... Caro babbo Natale io non voglio doni, ma soltanto sentire quelle meravigliose farfalle colorate dentro al mio stomaco che da tanto tempo hanno soggiornato in altre spiagge........... sono qui piena di amore da regalare con tutte le avversità che ne consegue quando ci siete............ bacio Monika

  2. Inviato da tricia
     

    vorrei poter dire ti amo ancora ....ma chissa' quando il destino mettera' ancora sulla mia strada un uomo degno di questo mio sentimento...

  3. Inviato da cioccia
     

    A me è successo qualche mese fa di aver provato a dichiararmi al mio ragazzo e dopo mi sono sentita proprio male cioè ha iniziato a mancarmi il respiro e mi sentivo svenire!!!poi ho creduto di innamorarmi senza controllo e così mi sono contenuta... ho sbagliato perchè ora è come se non riuscissi a provare nulla cioè infondo all'anima lo so ma non è come se non riuscissi a portare tutto quanto in superfice ho represso troppo tutto quanto ho sbagliato ed ora non so come fare.... voglio stare bene vorrei essere spensierata ma i mostri del passato mi hanno danneggiato a livello emotivo.... sono stata lasciata dal padre di mia figlia anni fa mi ha ha fatto soffrire molto .... io ora sto cn un ragazzo da tre mesi sto bene e mi fido cecamente di lui ... ma ogni tanto i postumi del passato si fanno sentire lui è innamorato pazzo di me e io nn riesco ad esprimermi.... nel momento in cui riesco a sentire qualcosa subito lo regredisco nn so perchè sto diventando pazza.....

  4. Inviato da cioccia
     

    Forse uso troppo la mente e non il cuore....

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami