Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Paura delle relazioni: consigli per lasciarsi andare

Paura delle relazioni: consigli per lasciarsi andare

Stare in coppia e costruire delle relazioni non è mai semplice e implica la capacità di lasciarsi andare ed affidarsi. Perché qualcuno teme questa condizione?

Paura delle relazioni: consigli per lasciarsi andare

L'amore, uno dei sentimenti più puri e meravigliosi; eppure, sebbene tutti idealizzino una storia serena e felice, qualcuno quando si trova a poterla vivere scappa.
Sembra un paradosso ma la paura di avere delle relazioni serie e di condividere la vita con un partner esiste.
C'è chi sostiene abbia a che fare con la filofobia ovvero con il timore di amare e chi non riesce a lasciarsi andare per la paura di soffrire controllando i propri sentimenti.
Ma c'è anche chi sostiene di amare ma di non essere in grado di costruire dei rapporti perché è convinto di non essere capace ad impegnarsi.

Blocchi mentali e timori ancestrali
Vivere delle storie d'amore serie e impegnative può spaventare; spesso dietro alla paura di avere delle relazioni si nascondono blocchi mentali che impediscono di lasciarsi andare ai sentimenti.
Il più delle volte le persone che non riescono a vivere la coppia sono individui estremamente razionali che temono di perdere il controllo delle situazioni. Nel momento in cui percepiscono che la relazione si sta facendo “seria” attivano una serie di meccanismi per non sentirsi dipendenti dall'altro.

Nell'innamoramento è normale perdere il controllo ed affidarsi all'altro; qualcuno però considera tutto ciò una debolezza perché si ha il timore di vivere in funzione dell'altro e ci si sente fragili anziché forti e sicuri.
Chi ha paura delle relazioni considera i sentimenti una fonte di insicurezza e pertanto non si lascia andare.
I timori maggiori che possono causare un blocco sono il terrore di essere presi in giro dal partner, di essere traditi, di non essere compresi o ancora l'ansia di perdere i propri spazi e la libertà.


Come provare a lasciarsi andare?
Superare la paura di avere delle relazioni è possibile; ci vuole tempo e soprattutto bisogna imparare a vedere gli aspetti positivi della vita a due: amarsi, sostenersi, divertirsi e progettare.

4 Consigli pratici:

  1. Il passato è passato
    Imprinting familiari, storie passate, vicende accadute sono cose che non devono inficiare il presente e il futuro: ogni relazione è a sé e può essere occasione di felicità.
  2. Vivere il presente
    Bisogna imparare a vivere alla giornata, a sorprendersi del presente e a cogliere ciò che l'altro ci dà.
  3. Svagarsi insieme
    Perché vedere il partner come qualcuno che limita la propria libertà? Non è affatto così può e deve essere la persona con cui ci si diverte, con cui si fanno cose piacevoli e si sperimentano nuove situazioni.
  4. Condividere
    Non bisogna pensare di coinvolgere subito familiari e parenti, ma uscire ogni tanto con degli amici è importante. La vita a due va costruita piano piano ma stando anche con altra gente.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami