Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Come uscire da un tradimento

Come uscire da un tradimento

“Non si dà amore senza possibilità di tradimento, così come non si dà tradimento se non all’interno di un rapporto d’amore... Il tradimento appartiene all’amore come il giorno alla notte”. Così scrive il noto filosofo e psicoanalista Umberto Galimberti.

La parola tradimento, "dire-tramite", è un modo di comunicazione: talvolta si usa la scappatella per sentirsi vivi, per superare un momento di crisi, per avere una conferma della propria identità, per ritrovare una sessualità perduta o come antidoto contro l’invecchiamento. E’ un momento particolare: o ci si lascia o si ricomincia su nuove basi sane e salde.

Il tradimento

Il tradimento è un problema molto delicato che si può affacciare nella vita di coppia, generando una vera e propria crisi che altera l’equilibrio della relazione. Molto spesso si pensa che un tradimento si superi con il passare del tempo senza però fare nulla di pratico per elaborare questa esperienza. Questo è il modo sbagliato di affrontare la situazione perché più i giorni passano più la rabbia verso chi ci ha traditi aumenta; mentre in chi ha tradito prende piede la rassegnazione e il colpevolizzarsi. Bisogna, invece, vedere il tradimento come un movimento che sconvolge gli equilibri e le posizioni che i partner hanno assunto fino a quel momento, e prendere la situazione in mano.
Il tradimento apre uno squarcio e rivela delle zone d’ombra; bisogna essere in grado di affrontare questa esperienza come un’opportunità per creare e ridefinire il rapporto, per ritrovare se stessi e conoscersi come persone nuove.

Come elaborare un tradimento
Affrontare la situazione per rinascere a nuova vita
Dopo la rabbia, la tristezza, i sensi di colpa e mille pensieri che si affacciano nella mente della coppia che affronta un tradimento, è fondamentale trasformare questa situazione, facendo qualcosa di concreto che aiuta a superare il tradimento ed eventualmente ristabilisce un nuovo equilibrio di coppia.

  • Per prima cosa bisogna pensare al tradimento come l’occasione per riflettere su se stessi e sulla propria rapporto di coppia; cosa si vuole davvero per la nostra vita di coppia e come possiamo mettere in pratica i nostri desideri/obiettivi?
  • Un altro passo fondamentale è prendersi del tempo per ritrovare serenità e armonia: all’inizio si è troppo sconvolti per riflettere lucidamente, ed è controproducente prendere decisioni affrettate. Solo il tempo consente di superare e elaborare le emozioni negative e tornare ad essere lucidi.
  • Dopo un tradimento, serve dedicarsi a se stessi; avendo cura del proprio corpo, della propria anima e riprendendo attività ed interessi che ci appassionano. In questo modo la nostra autostima risale dandoci la forza di reagire in modo fermo e deciso.
  • Pensare che ogni tradimento è a sé, quindi mai generalizzare e mai attribuirgli significati che spesso sono frutto delle nostra mente che in uno specifico momento può vedere la realtà alterata dai nostri stati negativi.
  • Il passo più difficile, che però è quello che ci consente di ripartire nel rapporto di coppia, o di iniziare nel futuro un’altra relazione è il perdono. È l’unico modo che permette davvero di ritrovare un equilibrio con noi stessi e con la persona che abbiamo scelto al nostro fianco e solo perdonando possiamo capire in maniera obiettiva se continuare o meno la nostra relazione.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  tradimento  
CONDIVIDI

13 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Condivido appieno questo articolo e in particolare il fatto che il tradimento sia per chi è tradito e per chi tradisce un'occasione di riflessione sulle questioni: che cosa voglio per me dalla vita e dalla relazione con il mio partner e come posso ottenerlo?
    E poi è davvero indispensabile dedicarsi a se stessi e avere cura del proprio corpo e della propria anima: ma questo si deve essere fatto sempre, non solo dopo un tradimento...

  2. Inviato da odiosa
     

    E se, lui viene perdonato per aver tradito, non avendo trovato le p***e per lasciare sua moglie, nascondendosi dietro i figli,ma ancora dopo 4 anni la ama ancora, e se sua moglie lo percepisce che è così,...e se lo scopre scrivere su un forum che la sua amante gli manca e l'ama ancora pur non sfiorandola x tutti questi anni....quindi ancora liti, promesse...bugie,...
    Ma allo stesso tempo,marito e moglie vengono visti mano nella mano, e poi lui cerca sempre l'altra ogni giorno di questi lunghi 4 anni ancora su quel forum....
    Come finirà?

  3. Inviato da steffy1955
     

    a voce alta dico brava gianna giannini mamma a tutto gas e a voi dico di non essere ipocriti

  4. Inviato da morgankey
     

    b'e il miglior modo di dimenticare tutto e fare una bellissima festa di separazione come ho fatto io. Se volete svagarvi un po le idee ve lo consiglio e sopratutto buttatevi tutto alle spalle

  5. Inviato da micchelino
     

    ESISTE UN PARAMETRO DOVE COL TEMPO UNA PERSONA TI PORTA A FARE NUOVE ESPERIENZE ? (O FORSE CERCO UNA GIUSTIFICAZIONE )

  6. Inviato da francesco1961
     

    la tua storia mi ha colpito molto riguarda il tradimento di una coppia io sono molto innamorato di una donna molto piu giovane di me anche lei lo è di me come ben sapete l amore non ha confini la nostra storia d amore non ha ancora

  7. Inviato da Foley80
     

    L'ho fatto una volta con una persona che già conoscevo e mi ha distrutto la penso in ogni istante a rovinato ilmio rapporto con la mia compagna ,io credevo che sarebbe stata una cosuccia da poco e invece sono rimasto scottato e o ra non so cosa fare c'è una guerra nel mio cuore........

  8. Inviato da semply
     

    Ho tradito mio marito dopo nove anni di matrimonio....e ora sono disperata abbiamo tre figli ma lui non vuole saperne di perdonarmi

  9. Inviato da semply
     

    Abbiamo passato un bruttissimo periodo la morte del padre di mio marito problemi econonici io sola con tre bambini e lui a lavoro da mattina a sera...praticamenre non ci vedevamo più ed io ho perso la testa mi sentivo sola ma ho fatto un errore amaro che sto pagando a caro prezzo.. So che non mi perdonera mai!!! Ma avremo per sempre un legame ..i nostri figli...e una situazione devastanre

  10. Inviato da biancafracas
     

    Semply purtoppo le motivazioni che spesso portano ad un tradimento sono varie e ci sono coppie che riescono a superare questo momento e altre che invece non riescono a perdonare. Talvolta ci può volere del tempo ma come dici tu un legame tra voi ci sarà sempre: i figli. e per loro dovrete comunque cercare di avere un rapporto civile.

  11. Inviato da Morgano15
     

    ho tradito la mia ragazza! dirlo a qualcuno anche se in anonimato mi solleva un po..
    amara consolazione, il mio problema è il seguente: ho tradito perchè ho impulsi sessuali molto forti e mi portano a perdere lucidità.
    ho tradito con una ragazza della quale non mi importa assolutamente nulla, volevo solo fare sesso, ma ora a livello interiore mi sento molto male, perchè il vero sentimento lo provo per la mia ragazza e sono conscio di essermi comportato male e non sono degno di lei. mi sento un bastardo, provo ribrezzo nei miei confronti, mi dico continuamente che non valgo nulla che sono uno scarto.
    questa cosa mi sta rosicando, la mia lei non mi ha fatto nulla per essere tradita, non so nemmeno perchè lo abbia fatto.
    la cosa brutta è che nell'atto non provavo nulla, nulla non avevo rimorso, non avevo paura, era solo un atto fisico.
    ma la botta arriva dopo.
    non so come posso uscire da questo vortice interiore. non amo nessun'altra solo la mia ragazza ma l'ho tradita..

  12. Inviato da biancafracas
     

    Forse parlare con qualcuno potrebbe servire; ti aiuterebbe a esprimere le tue emozioni e a capire cosa ti ha spinto, anche solo fisicamente, a tradire la donna che ami.
    Talvolta poi un tradimento può servire a consolidare il rapporto, ad accorgerti ciò che non vuoi perdere... l'importante è che non diventi recidivo, altrimenti significa che ci sono problemi nel rapporto

  13. Inviato da Colors
     

    Molto bello questo post....peccato che quando le situazioni si vivono da vicino le sensazioni sono strazianti.Sono stata tradita da quello che pensavo fosse l uomo perfetto della mia vita.Amore immenso dal primo giorno, 12anni di differenza io in meno a lui, 15anni insieme,2 figli stupendi..lui apice della carriera... Io professionista ...sembrava ci fosse tutto...e pouf...a febbraio mi confessa di avermi tradito x due/tre volte(se vero sia) con un'altra!!L 'amore....beh cosa sia nn lo so più.. So che è come se fosse morto mio marito...Sono una bella donna,da molti corteggiata che non hai mai neanche pensato mai di essere sfiorata da un altro....Lui dice di amarmi alla follia..di non riuscire a vivere senza di me e che sono la donna della sua vita... Io nn riesco più a nn guardarlo senza immaginaelo con lei(che tral altro incontro quasi ogni giorno!)....beh da dove si trova il coraggio del perdono...dove si nascondono tutti i dubbi,le perplessità e le delusioni sulla persona amata?Non so come faro' ...

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami