Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Come mettere fine ad un amore sbagliato

Come mettere fine ad un amore sbagliato

Relazioni nocive che però molto spesso intrappolano le persone in meccanismi e dinamiche dalle quali è difficile liberarsi. Ma ad un certo punto, per tornare a essere sereni, è fondamentale mettere un punto a questi amori tossici. Ecco come

Come mettere fine ad un amore sbagliato

Talvolta capita di viverla in prima persona, altre invece siamo spettatori di relazioni malate, dove uno dei due partner si accontenta e accetta determinate dinamiche pur essendo infelice.
I meccanismi che spingono certi individui a vivere storie nocive sono molteplici, talvolta hanno a che fare con ferite del passato, altre con una scarsa autostima e poco amor proprio ed altri ancora si ritrovano imprigionati e faticano a metter fine ad un amore sbagliato.
I segnali che però ci fanno capire che stiamo vivendo un rapporto sbagliato sono il più delle volte chiari e inequivocabili: la maggior parte del tempo uno dei due è triste, infelice, si sente a disagio e mostra insofferenza. Altre volte ciò che traspare maggiormente è un senso di inadeguatezza derivata dall'assenza dell'altro o dalle continue lamentele e derisioni.

 

Sebbene chiudere una storia così non sia affatto facile, arriva però un momento in cui lo si deve a se stessi in favore di un po' di felicità.



5 Suggerimenti per chiudere un amore sbagliato
Storie con persone impegnate e sposate che non lasceranno mai il coniuge, rapporti dove regna l'egoismo e non c'è la minima intenzione da parte del partner di prendersi responsabilità, relazioni manipolatorie e autoritarie, sono solo alcuni esempi di ciò che avviene in un amore sbagliato in cui le emozioni principali sono tristezza, depressione, insicurezza.
Dove manca l'ascolto, il rispetto, il confronto e soprattutto la serenità di sentirsi bene e se stessi!
Ma come si può dire basta a queste storie nocive? 

  1. Ammettere che stiamo vivendo una relazione tossica
    Il primo passo da fare per uscire da una relazione nociva è quello di ammettere che la stiamo vivendo; se non siamo liberi di esprimerci e di essere noi stessi continueremo ad alimentare meccanismi deleteri.
  2. Ascoltare i propri bisogni
    Siamo gli unici che possiamo essere sinceri con noi stessi e individuare ciò che ci fa bene o male al di là delle apparenze. La prima cosa da fare quando capiamo che è giunto il momento di chiudere un amore sbagliato è ascoltarci, dando importanza ai nostri bisogni e desideri!
  3. Agire e reagire
    Adagiarsi in un amore malato con il passare del tempo ci renderà incapaci di reagire: la cosa migliore da fare è individuare i meccanismi sbagliati, prenderne le distanze o provare a reimpostare il rapporto. Ma se nemmeno questo serve allora è il momento di chiudere!
  4. Volersi bene
    Solitamente le persone che restano invischiate a lungo in rapporti malsani sono quelle che non si amano, quelle che non credono di meritare di meglio, quelle che pensano che nessuno potrà mai amarle davvero. Ma ricordate che non è così: ognuno deve imparare a volersi bene e ha il diritto di vivere una relazione sana!
  5. Farsi aiutare
    Quando capiamo che non riusciamo a mettere fine ad un amore sbagliato, ma vogliamo liberarci da queste catene, chiedere aiuto ad uno psicoterapeuta può essere una soluzione: riusciremo ad essere più obiettivi, a lavorare sulle nostre insicurezze e a trovare la forza per dire basta!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami