Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Il bello di essere single

Il bello di essere single

Essere single ha i suoi vantaggi e può far stare davvero bene! Sapete il perché?

Il bello di essere single

Si sente sempre parlare della singletudine come qualcosa di nefasto e terribile; le donne single vengono definite con il termine orrendo di zitella.
Se invece, una volta per tutte, provassimo a considerare il non avere una persona al proprio fianco non come una sfortuna, ma come una condizione di vera felicità?

Negli ultimi tempi sembra che sempre più donne belle, intelligenti e attive socialmente apprezzino questo status, anche se definite emotivamente instabili, anticonformiste a tutti i costi, femministe fuori tempo e affamate di sesso: queste sono le donne single secondo la maggior parte delle persone. In realtà spesso si tratta di donne belle, felici, single e orgogliose di esserlo, che pensano di aver scampato guai. Altroché zitelle!! Eppure continuano ad essere oggetto di pregiudizi, di critiche e cattiverie.
La verità è che ci sono molte donne senza compagni che non hanno affatto bisogno di un uomo per sentirsi realizzate e appagate. Ma quando essere single è bello?


Il piacere della singletudine
Dai tempi dei tempi ci hanno sempre raccontato che solo quando si trova l'anima gemella si può essere felici e complete. In realtà però non c'è nulla di più sbagliato che lasciar dipendere la propria soddisfazione, il proprio equilibrio e benessere dagli altri e in particolare da un uomo. La donna che sta bene anche da sola è colei che ha lavorato sulla sua autostima e ha imparato a mettere se stessa al centro della sua vita. Come? Sperimentando la cosiddetta solitudine costruttiva, cioè ritagliandosi dei momenti in cui fare cose senza amici, familiari etc, e cercando di avere esperienza dei propri comportamenti in contesti dove solitamente si è accompagnati, come ad esempio al cinema, a teatro o al ristorante. Questo è un ottimo esercizio per conoscere la propria identità e le proprie qualità e per emanciparsi dalle limitazioni altrui. Ed è un modo per divertirsi senza avere per forza accanto qualcuno che magari brontola, giudica e condiziona pure. Questo esercizio serve sempre, anche quando poi single non lo si è più!
Essere single ora non significa che sarà per sempre.
Le donne che sanno apprezzare il loro status single non necessariamente non vogliono un uomo a priori; in realtà non lo cercano, ma non escludono a priori di trovarlo. Semplicemente non hanno intenzione di accontentarsi, di portare avanti una relazione pur di sistemarsi, ma si vogliono bene e pensano di meritarsi il meglio.


L'uomo come vede le single convinte?
Gli uomini di oggi non è vero che sono spaventati da questa tipologia femminile, anzi, hanno molta stima delle single forti e autonome, a patto che non perdano la loro femminilità e non smettano di coltivare le differenze rispetto all'altro sesso. Infatti non necessariamente una donna single convinta è colei che vuole portare i pantaloni a tutti i costi, non si sente in competizione con gli uomini né li vede come dei nemici, ma semplicemente non li considera indispensabili.

Per concludere
Quindi, ricapitolando, essere single può essere bello perché:

  • si diventa padrone della propria vita;
  • ci si sente libere e forti, quasi temerarie;
  • ci si conosce profondamente;
  • si mettono in piedi piccoli e grandi progetti senza alcun condizionamento;
  • non si deve rinunciare a nulla e non si ha paura di causare litigi, incomprensioni e separazioni.

Ovviamente ciò non significa che stare in coppia sia negativo, anzi, ma è importante per una donna capire che anche senza un uomo al fianco si vale, e che certe situazioni si possono solo vivere stando da sole. Nella coppia sono fondamentali i compromessi, con se stesse no!

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  single  
CONDIVIDI

7 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da ilare2012
     

    Buongiorno signorina,perche'voglio sperare che lei lo sia signorina,io sono ilare(di nome e di fatto) ma le assicuro che anche lei non scherza.
    Gli uomini di oggi non sono spaventati,
    sono terrorizzati da questa tipologia
    di donna e non dico di piu'perche' e'
    finito lo spazio.

  2. Inviato da crimar
     

    E perchè mai dovremmo essere spaventati da una donna che, essendo abituata a stare sola, non chiede niente (attenzioni, regali, ecc.)? In realtà gli atteggiamenti che spaventano un uomo sono esattamente gli opposti. Parola di single, che per nessuna ragione al mondo cambierebbe il suo stato!

  3. Inviato da xedoma
     

    Io non credo che una donna single (così come un uomo)possa essere felice a lungo. La situazione di singolitudine, come ci piace chiamarla, sottolinea spesso la mancanza di voglia di condivisione dell'intimità presente in ognuno di noi (uomo o donna non fa differenza), ed è lo specchio, a mio avviso, di una società 'moderna', la cui centralità è sempre e soltanto l'esigenza immediata dell'individuo single, che sia esigenza materiale o spirituale poco importa. Il soggetto single altro non è che un'entità che risponde solo a se stessa, e non alla natura dell'uomo, che da sempre è stato fatto per vivere in società e per condividere la bellezza di un sentimento come l'amore, con tutte le responsabilità che esso apporta. E ciò che scrivo è rimarcato dal fatto che molto spesso, la felicità di un single si manifesta solo nella società in cui vive, ma non nel suo stato di solitudine interiore, che emerge purtroppo nell'incapacità di sapersi mettere in gioco con l'esposizione al sentimento che ci nobilità di più. Mi domando che senso abbia vivere una vita intera 'da soli', rapportandosi sentimentalmemnte sempre e soltanto a se stessi? Sottolineando sempre di 'voler essere liberi da ogni vincolo', di voler fare 'come ci pare' su tutto e con tutti? Che senso ha una vita rapportata sempre e soltanto ad una forma di egoismo talmente profonda,da non saperla condividere nelle gioie e anche nei dolori, con una persona affianco? Immagino siate a conoscenza dell'esistenza dei 'buchi neri', stelle con una massa gravitazionale talmente forte, che neanche la luce riesce a staccarsi da quella stella, rendendola così 'nera', invisibile alle altre, anche se bella. Una persona 'single', potrà essere anche una persona meravigliosa, ma la sua luce rimarrà sempre dentro se stessa, nessuno potrà mai vederla e apprezzarla profondamente. E questo sarebbe un individuo libero?
    La libertà vera consiste nell'essere liberi CON qualcuno affianco, non liberi DA qualcuno.
    Antonio. Roma

  4. Inviato da biancafracas
     

    Salve l'intento di questo articolo non è inneggiare la singletudine a tutti i costi, ma far capire, alle persone che in certi periodi della loro vita sono sole, che é possibile stare bene. Nessuno ha sostenuto che si debba trascorrere tutta la vita da soli!e poi comunque la cosa fondamentale é travate il proprio benessere, da soli o in coppia.

  5. Inviato da xedoma
     

    Questo è quanto ha scritto Lei:

    Per concludere
    Quindi, ricapitolando, essere single può essere bello perché:

    si diventa padrone della propria vita;
    ci si sente libere e forti, quasi temerarie;
    ci si conosce profondamente;
    si mettono in piedi piccoli e grandi progetti senza alcun condizionamento;
    non si deve rinunciare a nulla e non si ha paura di causare litigi, incomprensioni e separazioni.

    Tutto questo che Lei ha scritto, lo si può fare anche in coppia: meglio e anche di più. ;-)

  6. Inviato da biancafracas
     

    Ma certo Xedoma, ma se per qualunque motivo una persona vive un periodo in cui è single, è giusto non si abbatta, ma veda i lati positivi!

  7. Inviato da winderain
     

    Essere single è differente dall'essere sola, e soprattutto dipende dal motivo per cui si è single. Oggi interagire con un uomo o una donna sani, equilibrati validi, è molto difficile. Quasi impossibile

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami