Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Amori Estivi: sentimenti o avventura?

Amori Estivi: sentimenti o avventura?

In estate può capitare di vivere un'intensa storia d'amore durante le vacanze. Ma gli amori estivi sono per sempre o sono fugaci? Ecco qualche consiglio per viverli al meglio senza rovinarsi le vacanze

Amori Estivi: sentimenti o avventura?

In estate è più facile perdere la testa. Gli amori estivi hanno un sapore speciale. Si vive un momento di fuga dalla quotidianità: la mente è più libera da pensieri e si dimostra più disponibile. Generalmente l’estate è anche il periodo in cui ci si prende più cura di sé, del proprio fisico, e ci si “spoglia” per indossare indumenti leggeri che fanno apparire il proprio corpo all’altro sesso.

A luglio e agosto si perde facilmente il contatto con la realtà e non si immagina il rapporto amoroso nella vita quotidiana: tutto diventa quasi irreale, soprattutto quando il luogo degli amori è la spiaggia dove è facile fare nuove conoscenze. Non è il momento ideale per far sbocciare nuovi amori ma è il momento della passione, delle avventure e del sesso, anche se in fondo si spera che sia la persona giusta per una storia vera e duratura. Purtroppo poche sono le storie che iniziano così, per gioco, e poi durano nel tempo.

Credits: Foto di @Free-Photos | Pixabay

Godersi appieno l’avventura estiva non vuol dire non considerare i rischi del sesso: il problema contraccezione e malattie sessualmente trasmissibili deve essere affrontato perché, se l’estate è il periodo degli amori “mordi e fuggi”, è anche il periodo in cui vengono trasmesse più malattie. In effetti  le visite ginecologiche per questi problemi aumentano a settembre.

Le ragazze possono assumere la pillola come metodo contraccettivo ma il preservativo rimane in assoluto l’unico metodo per evitare la trasmissione di virus e batteri.

Il segreto per godersi appieno una storia estiva è quindi quello di proteggersi da un’eventuale gravidanza e dalle malattie sessualmente trasmissibili, e, sul lato psicologico, avere la consapevolezza che l’avventura finirà alla fine della vacanza: solo così si può riuscire a separarsi dal nuovo e breve amore con dolcezza, portarlo in sé come un bellissimo ricordo, ed evitare che porti una sofferenza al rientro: ci si deve convincere che la storia estiva finisce con la partenza.

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da Sabrina24
     

    Estate é un periodo per dimenticare tutto e godersi di quel poco tempo.
    Non faccio un segreto che in vacanza mi dó facilmente ad altri uomini.
    Mio marito usa le vacanze per riposarsi mentre io la uso per sfuggire alla monotonia del matrimonio.
    Diciamo che io non cerco l'uomo ideale per una relazione, ma semplicemente per godermi le sue attenzioni ed il suo corpo.
    Sabrina

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami