Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Amori nati in chat

Amori nati in chat

In Italia quella degli incontri virtuali è una realtà che coinvolge quasi tre milioni e mezzo di siti internet, ma il mercato è in crescita: basta pensare che in America il giro d’affari è di 643 milioni di dollari e nella sola Europa di 243.

Amori nati in chat

Amori in chat

 

Il dating on line (appuntamento virtuale), cioè la ricerca dell’anima gemella in rete, è un fenomeno che sta assumendo sempre più le dimensioni di una vera epidemia sociale. Niente di negativo, ma i numeri sono da fenomeno culturale, e che sia per una relazione affettiva, una storia di una notte o l’incontro per la vita, oggi molte persone puntano a internet.



Lui e Lei davanti alla chat

Sono le donne le vere conquistatrici del web, quelle che pur di dare una svolta alla vita privata, provano la carta di internet. Si mettono in gioco, incontrano e consumano molto prima dell’uomo. Per lui le cose vanno in maniera diversa: se la chat è un mezzo solo per combinare una notte di sesso, passano al concreto rapidamente, ma prende tempo se le cose diventano più serie, e molto spesso capita si tiri indietro.


Amori in chat

La rete è femmina

Un dato spicca su tutti: in internet le donne sole sono la maggioranza con un rapporto 6-7 per 3-4 uomini. E non bisogna pensare alle solite sfortunate o bruttine che non trovano uomini nella vita. Queste donne hanno in genere tra i 20 e i 45 anni, spesso in carriera, con una buona posizione socio-economica, ma hanno poco tempo da dedicare alla vita sociale, o sono stufe dei soliti giri di persone. Un tempo le persone si rivolgevano alle agenzia matrimoniali, oggi in un epoca moderna, si rivolgono ad internet.

 

Amori in chat

L’amore in chat

Le relazioni che nascono sul web sono spesso basate sul rapporto tra anime; le persone dietro un computer si mettono a nudo, non si vergognano di parlare apertamente di sè e del proprio mondo interiore. Ciò che spesso si ricerca è un’affinità elettiva, con interessi, emozioni e passioni simili ai propri. Non vedendosi è più semplice aprirsi e confidarsi; ma ad un certo punto alcuni di questi incontri virtuali si possono trasformare in reali. Che succede a quel punto? Ci sono tre possibilità:

  • Se si è stati sinceri si sopravvive all’incontro, anche se non ci si piace fisicamente, l’intesa che si è creata in rete regge, e può far nascere un rapporto di amicizia.

  • Se invece le persone non sono state sincere, ci si è creati un profilo completamente diverso da quello reale, l’incontro è un vero e proprio flop!

  • La terza possibilità, è la peggiore, perché uno dei due è falso e ha messo a nudo solo un lato della sua personalità; dietro può nascondersi malvagità, cattiveria e delusione. È il classico caso di persona di cui ci si può innamorare perché apparentemente perfetto, ma dopo poco svela la sua anima da pervertito, stupratore o maligno.

 

Amori in chat

Ci sono persone che in seguito ad una conoscenza virtuale, instaurano un rapporto d’amore e alcuni finiscono anche per sposarsi. Affinché non ci siano delusioni è importante avere qualche accorgimento, e in questo modo può anche capitare di incontrare l’anima gemella. Per prima cosa è importante prestare attenzione ai contatti chat quando si è in un periodo di fragilità psicologica, perché si è maggiormente a rischio di incappare in persone poco sincere. Poi bisogna diffidare di immagini troppo perfette che l’altro vuole darci di se, e anche di eccessivi entusiasmi e parole dolci che mostra verso di voi. Infine non far trascorrere mai troppo tempo tra l’incontro virtuale e quello reale, e darsi appuntamento in un luogo affollato, con altra gente. Anche i successivi incontri è meglio avvengano alla presenza di altre persone, per imparare a conoscere un attimo chi si ha davanti.

 

 

Vuoi raccontare la tua storia d'amore nata online o leggere altre esperienze raccontate? Per dare o chiedere consigli su questo tema puoi partecipare sul nostro forum nella sezione Amori su Internet alla discussione Storie d'amore online: illusione o realtà.


Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

2 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da flavio56
     

    si è vero ! personalmente ho conosciuto una donna infermiera dell'ospedale di pisa,faceva sesso con tutti,però questo lo potuto scoprire dopo,si presentava come una santa martoriata dal bechet,tutta una scusa per farlo di più,è stata per me la bidonata più grossa.

  2. Inviato da dariawaria
     

    amore

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami